Tutte 728×90
Tutte 728×90

Remondina: “Il Cosenza può ancora puntare al primo posto”

Remondina: “Il Cosenza può ancora puntare al primo posto”

Il tecnico scaligero elogia la squadra di Toscano: “Ho visto tante gare e posso assicurarvi che questa è la squadra che più mi ha impressionato”. E poi sottolinea: “Questa categoria sta stretta al Verona così come al Cosenza”.

remondina_del_verona1

Il tecnico Gianmarco Remondina (52)

Il suo Verona è stato fortunato. Gianmarco Remondina (52) lo sa bene tanto da ammettere a fine gara. “Questo Cosenza è da promozione. Ho visto tante gare e posso assicurarvi che questa è la squadra che più mi ha impressionato. E poi ha dei giovani straordinari. Danti e Scotto sono esplosivi. Senza menzionare un giocatore come Fiore”. Poi, sottolinea. “Il campo oggi ha penalizzato entrambe le squadre. Anche se le due squadre sentivano molto la partita. Tant’è che ci sono stati tanti errori da ambo le parti”. Sulla prova del neo acquisto Di Gennaro, invece, è soddisfatto. “Noi avevamo qualche problema lì davanti. Con lui la speranza è che finalmente si possa iniziare a concretizzare di più le occasioni che domenicalmente creiamo”. La vittoria al “Bentegodi” mancava da più di due mesi (8 novembre 2009 vittoria 2-0 sul Real Marcianise). Un toccasana per Remondina. “Abbiamo pareggiato troppo ed oggi, per fortuna, siamo ritornati a vincere in casa. Ci serviva molto. I fischi a fine primo tempo? Il pubblico paga il biglietto. Ma ci sono stati anche gli applausi a fine partita. E quelli sono i più importanti”. Ritornando sul Cosenza il tecnico scaligero sottolinea. “La squadra di Toscano ha dimostrato che può ancora ambire al primo posto. Il campionato è ancora lungo ed il momento del giudizio arriverà tra qualche mese”. Chiusura con battuta. “Il Verona in Prima Divisione è come Fiore in serie C. E credo che anche al Cosenza stia stretta questa categoria”. (Carlo Bilami)

 

Related posts