Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tubisider al cospetto della capolista Palermo. Il Setterosa affronta il Potenza

Tubisider al cospetto della capolista Palermo. Il Setterosa affronta il Potenza

Coach Manna non si fascia la testa, mentre Posterivo afferma: “Dobbiamo iniziare a muovere la classifica e vogliamo iniziare a farlo da subito”.

tubisider-catania

La Tubisider contro Catania

Quarta giornata di andata nel campionato nazionale di serie B di pallanuoto maschile. Obiettivo per la Tubisider Cosenza cancellare lo zero in classifica dopo tre sconfitte consecutive. Avversario di turno la Waterpolo Palermo, formazione a punteggio pieno. L’ incontro è in programma sabato alle ore 13,00 nella piscina olimpionica di Cosenza. Finora sul piano dei risultati le cose non sono andate bene per il “sette” allenato da Francesco Manna, ma la squadra dimostra di essere in continua crescita. Del resto è stato più volte sottolineato che per vedere all’opera la vera Tubisider sarebbero  state necessarie alcune partite, vuoi per dare tempo ai giovani di crescere, vuoi per dare modo ai quattro nuovi acquisti di potersi integrare alla perfezione con i compagni di squadra. La partita contro i siciliani arriva in un momento delicato per i padroni di casa anche in virtù del fatto che Spadafora e compagni per tutta la settimana non si sono potuti allenare al meglio, in quanto inutilizzabile la vasca della piscina scoperta, hanno dovuto ripiegare in quella della piscina coperta, notoriamente più piccola e per lo più utilizzata per altre attività. Ma il tecnico Manna non si fascia la testa. “E’ vero abbiamo avuto difficoltà – sottolinea – e abbiamo dovuto fare di necessità virtù. Non sarà un alibi ma certamente abbiamo potuto lavorare poco. In ogni caso la nostra partita ce la giocheremo . Non è nella nostra indole abbatterci alle prime avversità e contro il Waterpolo lotteremo fino alla fine come abbiamo sempre fatto. Spero che questa volta i miei ragazzi siano concentrati fino al termine dell’incontro e che non ripetano gli errori del passato”. Ancora squalificato il centroboa Manna, rientrerà invece Perri. Al via anche il campionato under 17 maschile. La formazione giovanile della Tubisider anticiperà a sabato sera la gara in trasferta con la Rari Nantes Lamezia. 

SETTEROSA. Dopo la pausa di domenica scorsa, si torna, riprende il campionato nazionale di pallanuoto di serie B femminile. Impegno casalingo nella terza giornata di andata del campionato, per la Cosenza Pallanuoto. Dopo due sconfitte nelle prime due giornate, la formazione allenata da Andrea Posterivo, cercherà domenica, con inizio alle ore 12,00, di superare l’ Invicta Libertas Potenza. Un avversario duro anche se precede le cosentine di una sola lunghezza. Ma dopo due battute d’arresto, anche se contro le maggiori candidate alla promozione, è tempo di risalire la china, iniziando a centrare i primi punti della stagione. E allora quale migliore occasione del turno casalingo che si presenta? ” E’ vero – sottolinea mister Posterivo – bisogna iniziare a muovere la classifica e dovremo farlo già da domenica. L’avversario è da rispettare ma siamo fermamente convinti che sia alla nostra portata. Nelle prime due giornate dove abbiamo affrontato le migliori formazioni del torneo, abbiamo dimostrato di potere giocare alla pari con qualsiasi compagine. Contro la Libertas Invicta Potenza mi attendo una prova d’orgoglio dalle mie ragazze. Grinta, determinazione e soprattutto concentrazione, dovranno essere le armi per centrare il successo e scavalcare in classifica le nostre avversarie”.  E sempre domenica ma con inizio alle ore 16,00 nella piscina di Cosenza sarà di scena la formazione under 13 della Cosenza Pallanuoto. L’unica squadra femminile del campionato, capolista a punteggio pieno, affronterà per la prima di ritorno, la Tubisider Cosenza.

Related posts