Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: la Reggiana prende Castiglia dalla Juventus. Felci al Ravenna

Il Foggia spera di convincere Germinale. Tris d’acquisti per la Ternana. Intanto il Potenza ufficializza l’acquisto di Evangelisti. Spal-Smit: accordo vicino.

felci

Simone Felci (27) neo acquisto del Ravenna

A tre giorni dalla fine di questa sessione di contrattazioni invernale, iniziano ad esplodere i veri botti di mercato. La Reggiana ha chiuso un importante affare con la Juventus riuscendo a strappare il prestito di Luca Castiglia (20), centrocampista appena rientrato dal Cesena. Si muove anche il Foggia che cerca la ciliegina sulla torta di un mercato che ha rivoluzionato la squadra. Il sogno resta infatti Domenico Germinale (29), attaccante che in questa stagione ha già militato con i pugliesi prima di trasferirsi al Benevento, società nella quale ha trovato pochissimo spazio. Il Pescara nel frattempo ha ceduto Mario Artistico (24) al Gallipoli e tutto lascia credere che sia pronto un colpo in attacco. Si pensa a Sebastian Bueno (29) del Benevento ma anche a Sergio Ercolano (27) in uscita da Perugia. La Ternana invece ha comunicato e presentato il tris d’acquisti maturati in questa finestra di mercato. Si tratta di Valerio Quondamatteo (28) difensore prelevato dal Crotone, di Pietro Balestrieri (23) in arrivo dal Monopoli ma di proprietà del Palermo e, infine, di Andreas Pol Hurtado (20) centrocampista offensivo venezuelano ma con passaporto comunitario. Nuovo arrivo anche in casa Ravenna. Gli emiliani hanno prelevato dal Taranto Simone Felci (27) ed è questo il primo passo verso l’acquisto di Lucas Correa (26) che spinge per raggiungere il compagno di squadra. In chiusura, il Potenza ha acquisito il cartellino di Alessandro Evangelisti (28), centrocampista che arriva dall’Olbia e porta con se un bottino di 3 reti in 15 presenze mentre la Spal è sempre più vicina a Vlado Smit che ha chiesto al Gallipoli la cessione ed interessa anche Benevento. (Francesco Palermo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it