Cosenza Calcio

Il Cosenza non sa più vincere. Contro l’Andria arriva un pareggio (1-1)

Silani in vantaggio con Virga. Nella ripresa pareggio di Chiaretti e rigore sbagliato da Paolucci (con conseguente espulsione di Scognamiglio). A fine gara fischi del San Vito all’indirizzo della squadra di Toscano.

toscano_urla

Il tecnico reggino Mimmo Toscano (38)

Niente da fare per il Cosenza al San Vito. I rossoblù non riescono più a vincere e contro l’Andria è arrivato un pareggio che poteva assumere i connotati della beffa. Alla rete di Virga nella prima frazione ha risposto Chiaretti di testa nella ripresa. A metà della ripresa Scognamiglio commette un’ingenuità e atterra Rizzi in area di rigore. Rosso per l’esordiente difensore rossoblù e penalty fallito da Paolucci (traversa). Nel finale il Cosenza, in inferiorità numerica, non è stato capace di pungere e gli ospiti hanno sfiorato il gol del vantaggio con Sy, vera spina nel fianco per la difesa di Mimmo Toscano. Un punto in tre partite, il Cosenza deve reagire. E alla fine il San Vito, che non ha gradito la perfomance odierna, ha regalato fischi ai Toscano’s boys.
LA CRONACA. Difficile anche fare la cronaca di questi primi 15 minuti di gioco. Tanti gli errori da entrambe le parti. Da segnalare solo una bella uscita bassa di Petrocco sui piedi di Sy.  Al 20′ Fiore prova a illuminare la scena senza però trovare pronti i compagni. Il terreno pesante non agevola il bel gioco e la gara stenta a decollare. Poche emozioni al San Vito. Al 25′ punizione di Fiore nel cuore dell’area di rigore dell’Andria, bravo Spadavecchia nella presa aerea. Al 30′ però il Cosenza passa in vantaggio. Roselli mette in mezzo una palla invitante per Scotto che conclude trovando Spadavecchia pronto alla ribattuta. La sfera resta pericolosamente in area e Virga è il più lesto a ribadire in rete in scivolata. Seconda rete consecutiva per l’esterno romano. Al 38′ ancora pericoloso il Cosenza con Maggiolini che conclude di poco fuori. L’arbitro manda le squadre negli spogliatoi con i rossoblù meritatamente in vantaggio. Ripresa iniziata con le formazioni invariate. Il Cosenza manovra cercando la testa di Biancolino, controllato bene dai difensori pugliesi. Al 54′ il Cosenza manovra a centrocampo e serve Biancolino che da fuori area di rigore conclude largo al lato della porta ospite. Al 57′ parità ristabilita al San Vito. Sy dalla sinistra lascia partire un cross morbido per il neo acquisto Lucas Chiaretti che di testa supera con un tocco preciso Petrocco. Tutto da rifare per i lupi. Al 62′ primo cambio per il Cosenza. Toscano sostituisce Virga con De Pascalis per dare più spinta alla manovra dei rossoblù.Al 69′ il nuovo entrato Rizzi con una azione personale entra in area di rigore e viene atterrato da Scognamiglio. Rosso per il difensore rossoblù e rigore per gli ospiti fallito da Paolucci che centra la traversa. Il San Vito si infiamma. Doppio cambio per il Cosenza. Scotto lascia il posto a Chainello mentre La Canna rileva Maggiolini. Mancano cinque minuti al termine e la partita è praticamente addormentata. Il Cosenza prova il forcing finale ma l’Andria in contropiede sfiora la rete della vittoria con Sy che riceve un assist da Anaclerio e conclude di un soffio a lato a Petrocco battuto. Dopo due minuti di recupero, l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi. Il Cosenza guadagna un punto ma non riesce più a vincere.

Il Tabellino:
COSENZA: Petrocco, Ungaro, Maggiolini (76′ La Canna), Scognamiglio, Roselli, Fanucci, Bernardi, Virga (62′ De Pascalis), Biancolino, Fiore, Scotto (72′ Chianello). All: Toscano. A disp: Gabrieli, Chianello, Musca, Marsili, La Canna, De Pascalis, Ceccarelli.
ANDRIA: Spadavecchia, Pierotti, Di Simone, Pomatnte, Sibilano, Mezzavilla (79′ Iennaco), Chiaretti (67′ Rizzi), Paolucci (85′ Lacarra), Anaclerio, Sy, Doumbia. All: Papagni. A disp: Sansonna, Dionigi, Lacarra, Rizzi, Iennaco, Nicolao, Ceppitielli

ARBITRO: Viti di Campobasso
MARCATORE: 30′ Virga, 57′ Chiaretti
NOTE
: Spettatori: 4000 circa. Terreno di gioco reso pesante dalla pioggia. Paolucci (A) al 69′ fallisce un rigore. Angoli: 2-2 Ammoniti: Paolucci. Espulso: Scognamiglio. Recupero: 2’pt, 2’st

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina