Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Andria: tutto quello che c’è da sapere sui nostri prossimi avversari

Cosenza-Andria: tutto quello che c’è da sapere sui nostri prossimi avversari

La squadra pugliese è la peggior difesa in trasferta (20) ma viene da tre vittorie consecutive. E’ sicuramente la compagine migliore, in questo momento del campionato, che il Cosenza potesse affrontare.

andria-foggia

L’Andria nell’ultima trasferta di Foggia

Il Cosenza di Mimmo Toscano questo pomeriggio affronterà allo stadio San Vito l’Andria di mister Papagni. La formazione pugliese ha conquistato 26 punti, frutto di 7 vittorie, 5 pareggi e 9 sconfitte, realizzando 21 reti e subendone 26. I biancoblu lontani dalle mura amiche hanno totalizzato 5 punti collezionando 1 vittoria, 2 pareggi e ben 7 sconfitte, mettendo la palla in fondo al sacco in 10 occasioni e dovendola raccogliere in 20 circostanze (peggior difesa esterna). I ragazzi di Papagni nell’ultima trasferta disputata a Foggia hanno ottenuto la prima vittoria esterna battendo i rossoneri per 2-0. I biancoblu, a differenza dei silani reduci da due sconfitte consecutive, si presentano al San Vito con il morale alle stelle visto che nelle ultime tre gare di campionato hanno conquistato nove punti. Mister Papagni ama schierare i suoi uomini con il classico 4-4-2 con la coppia offensiva formata da Anaclerio e Sy. Il tecnico pugliese per la gara contro il Cosenza ha praticamente tutta la rosa a disposizione tranne Maccan e Mennella. Papagni è orientato a schierare gli stessi undici di domenica scorsa. Gli unici dubbi riguardano i due nuovi acquisti Mezavilla e Chiaretti che potrebbero sostituire rispettivamente Iennaco e Rizzi. Per il resto la formazione dovrebbe essere composta da Spadavecchia tra i pali, Pierotti, Sibillano, Pomante, Di Simone; Rizzi (Chiaretti), Iennaco (Mezavilla), Paolucci, Doumbia; Anaclerio, Sy. (Antonello Greco)

Related posts