Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Ci serve un salto di qualità”

Il mediano rossoblù ritiene i play-off alla portata del Cosenza ma è rammaricato per il pari contro l’Andria: “Volevamo i tre punti ma è andata male, bisogna ripartire con convinzione”.

roselli_foto_mannarino2

Il mediano Fabio Roselli (27)

“Dovevamo vincere e ci siamo allenati al massimo per conquistare i tre punti”. Così esordisce Fabio Roselli (27), centrocampista del Cosenza, dopo il pari odierno contro l’Andria di Papagni. Il mediano nell’analizzare la partita sottolinea. “Siamo rammaricati perché la squadra dopo le due sconfitte consecutive era sicura di poter portare a casa la vittoria. Così non è stato e siamo stati nuovamente puniti dagli episodi perché il rigore non c’era, l’espulsione era inesistente e giocare in dieci contro una squadra veloce non è mai facile. Abbiamo lottato e guadagnato un punto che a conti fatti ci sta bene”. Il Cosenza è parso stanco, voglioso di riscatto ma soprattutto nel secondo tempo un po’ sulle gambe. Colpa sicuramente del terreno di gioco e dell’uomo in meno ma la vittoria manca da troppo tempo e Roselli lancia un segnale alla squadra. “Se ciò che facciamo non basta vuol dire che dobbiamo dare di più ed alla squadra serve un salto di qualità perché solo così si possono vincere le prossime gare”. E a tal proposito sulla sfida con il Lanciano aggiunge. “Dobbiamo lavorare bene in settimana perché ci aspetta una gara importante. Contro il Lanciano dobbiamo giocare per i tre punti e sono certo che possiamo farcela perché questo Cosenza è una compagine che può ambire al traguardo play-off”. (f.p.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it