Tutte 728×90
Tutte 728×90

Biancolino scatenato. Tripletta nella partitella

Biancolino scatenato. Tripletta nella partitella

Il “pitone” ha firmato il 3-0 finale. Ancora una volta provato il 4-4-2 con Fiore in mezzo al campo insieme a De Rose. Bernardi utilizzato nel vecchio ruolo.

sanvitino_foto_drum1I rossoblù, questo pomeriggio, hanno svolto la seduta di allenamento sul manto erboso della struttura sportiva dell’Azzurra. Mister Toscano, inizialmente, ha fatto eseguire un’esercitazione provando, da un lato, la fase difensiva e, dall’altro, la fase offensiva. Il gruppo, successivamente, ha svolto un intenso possesso palla di una quindicina di minuti. Il tecnico silano, prima di mandare tutti sotto la doccia, ha fatto disputare la consueta partitella in famiglia schierando le seguenti formazioni. Da un lato con la pettorina gialla si sono posizionati Gabrieli tra i pali; Bernardi, Porchia, Fanucci e Di Bari sulla linea difensiva; Virga, De Rose, Fiore e Maggiolini in mezzo al campo; Scotto e Biancolino a formare la coppia d’attacco. Dalla parte opposta si sono disposti Petrocco; Musca, Ungaro, Scognamiglio, Chianello; Olivieri, Marsili, Roselli, La Canna; Giardina, De Pascalis. La sgambatura è durata una ventina di minuti ed è terminata con il risultato di 3-0 in favore degli uomini che indossavano la pettorina blu. Tutte le reti sono state messe a segno da Biancolino. Il pitone è apparso in grandissima forma sbloccando la gara con un grandissimo tiro a giro che ha terminato la sua corsa sotto l’incrocio dei pali con l’approvazione del pubblico presente  che ha risposto con un lungo applauso. L’unico assente era Danti che sta continuando il lavoro di recupero ed il rientro è previsto per la gara contro la Reggiana al San Vito. Le intenzioni di Mimmo Toscano per la gara contro il Lanciano sono ormai chiare. Il trainer silano tornerà all’antica e utilizzerà il 4-4-2 come nei due anni precedenti che hanno portato alla conquista di due promozioni consecutive. Questi dovrebbero essere gli undici anti-Lanciano: Petrocco; Bernardi, Porchia, Fanucci, Di Bari; Virga, De Rose, Fiore, Maggiolini; Scotto, Biancolino. (Antonello Greco)

Related posts