Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sondaggio: il periodo nero? E’ colpa della società

Sondaggio: il periodo nero? E’ colpa della società

Per il 35% dei tifosi silani la crisi, dalla quale il Cosenza sembra essere uscito con la vittoria di Lanciano, è da addebitare ad un mercato di riparazione ritenuto non idoneo. Il nuovo quesito riguarda Danti: che ne pensate dell’operazione-Siena?

azione_rossobl

Per fortuna che il Cosenza è tornato a vincere. Altrimenti i musi lunghi sarebbero arrivati fin giù al pavimento. Dopo tre partite, in cui è stato raccolto un solo punto, è stata nuovamente l’aria fresca dell’Abruzzo a ringalluzzire la squadra di Mimmo Toscano. Ma il periodo nero che hanno attraversato Fiore & c. ha “ferito” la tifoseria. Rispondendo in massa al nostro sondaggio, il 35% ha individuato i responsabili dei risultati poco soddisfacenti nella società, rea di aver operato male nella sessione invernale di calciomercato. Attenzione però, c’è anche una grossa fetta di pubblico che punta il dito contro i calciatori: il 29% è dell’idea che in molti non stiano dando il massimo la domenica. Nel calderone finisce anche Mimmo Toscano e la difesa a tre, ritenuti le cause dei troppi gol incassati. A pensarla così è il 21,8% dei votanti. In pochi, soltanto l4,2% credono che la sfortuna abbia voltato le spalle al Cosenza. Come dicevamo, tuttavia, la vittoria di Lanciano ha allontanato le nubi che si stavano addensando all’orizzonte ed ha ridato il sorriso alla piazza, in attesa che tra due settimane venga mandata al tappeto, si spera, la Reggiana. Nel nuovo sondaggio si parla di Danti e della sua cessione al Siena per 300mila euro. Secondo voi è stata un’operazione maiuscola o si poteva fare meglio? (co.ch.)

Related posts