Tutte 728×90
Tutte 728×90

Toscano: “Bravi ragazzi, ora però non dobbiamo sbagliare più”

Toscano: “Bravi ragazzi, ora però non dobbiamo sbagliare più”

“Solo così si può andare avanti. Chi fa meno errori riuscirà a spuntarla in questa corsa play off”. E sul 4-4-2: “Ci da equilibrio ma toglie un po’ di fantasia alla manovra. Bisogna migliorare sotto questo profilo”.

toscanooooooLa quiete dopo la tempesta. Questa l’essenza del momento del Cosenza che, dopo una settimana appesantita da contestazioni e critiche ha trovato una vittoria pesante in quel di Lanciano. Mimmo Toscano (38) è soddisfatto ma, nonostante la sosta, pensa già a lavorare per dare continuità ai risultati. Questo il suo pensiero: “Ho visto negli occhi e nelle giocate dei ragazzi la voglia di tornare a far bene. Si sono disimpegnati con abnegazione, attenzione e caparbietà, meritando il successo”. E continua: “Non era facile contro il Lanciano fare risultato. Ho visto un gruppo motivato che ha fatto una buona prova contro una compagine attrezzata per fare il salto di categoria. I tre punti sono importanti ma la buona notizia è che la squadra ha ritrovato fiducia nei propri mezzi.  Alcune volte in allenamento vedevo qualcuno nel gruppo quasi impaurito e questi sono i successi che ti danno morale. Dopo il rigore fallito siamo riusciti presto a rialzarci e giocare con attenzione”. Poi sul 4-4-2 precisa: “Non so ancora se questo sarà il modulo che ci accompagnerà nelle prossime uscite. Intanto ci lavoriamo per avere varietà di soluzioni e per poter cambiare in base alle partite e alle situazioni. E’ chiaro che la squadra è più equilibrata e soffre meno ma è anche vero che si perde qualcosa sotto il profilo della fantasia. Bisogna lavorare anche su questo perché la squadra deve avere diverse armi per vincere le gare”. E’ chiaro che avere tante frecce aumenta la possibilità di far centro. Toscano ritrova con piacere Di Bari, La Canna e tutti i giocatori destabilizzati dalle voci di mercato. “Di Bari ha fatto la partita perfetta. Non gli avevo chiesto particolari compiti offensivi e lui ha tenuto bene la posizione, contrastato gli avversari e non ha fatto alcuna sbavatura. E’ un buon rientro il suo, come quello di La Canna e di Marsili. Se il centrocampista ha giocato è perché ha meritato di farlo. Si stanno allenando tutti bene adesso e tutto ciò fa piacere”. Gira tutto finalmente bene intorno al Cosenza ed è proprio questo il momento giusto per dare una spallata al campionato e tentare l’assalto ai primissimi posti. Toscano scrive la sua ricetta: “Sembra una stagione in cui le squadre pensano più a non perdere che a vincere. E’ chiaro che in tante puntano alla Serie B e sul mercato tante compagini si sono rinforzate. Ora bisognerà vedere i responsi del campo ed ai miei dico che è fondamentale dare continuità ai risultati e riuscire a non sbagliare nulla. Meno errori fai più lontano vai”. E sulle candidate più autorevoli alla vittoria finale, infine dice: “Fino al Taranto, tutte le squadre d’alta classifica possono nutrire ambizioni di promozione. E’ una classifica corta e tutto può accadere, per questo invito i miei a non fare passi falsi”. (Francesco Palermo)

.

Related posts