Tutte 728×90
Tutte 728×90

Berretti: il Cosenza torna al successo esterno. Con l’Igea Virtus finisce 2-0

Berretti: il Cosenza torna al successo esterno. Con l’Igea Virtus finisce 2-0

I lupacchiotti, privi di Salandria febbricitante, s’impongono sul terreno dell’ultima della classe senza correre rischi eccessivi. In rete Viscardi e Ruggieri.

viscardi

Bomber Viscardi, per lui gol numero 13

Dopo il brutto capitombolo initerno della scorsa settimana contro il Siracusa, i lupacchiotti tornano al successo a Barcellona Pozzo di Gotto dove grazie alle reti di Viscardi e Ruggieri s’impongono per 2-0. In classifica rossoblù sempre secondi dietro gli aretusei. CRONACA. La partita parte subito sotto il controllo degi ospiti che nei primi minuti creano i presupposti per il gol che arriva al 20′ sugli sviluppi di un corner. Martino va dalla bandierina e scodella in mezzo un traversone teso. Ruggieri di testa incorna bene, ma la palla balla sulla linea di porta dove arriva Viscardi che con violenza la spedisce in rete con il sinistro. La superiorotà dei calabresi è evidente, tanto che i biancorossi non riescono ad imbastire una reazione. Al 40′ arriva lo 0-2 grazie a Ruggieri che con un preciso pallonetto beffa Policano. Da segnalare il lanio perfetto di Galeano dalla porta. Nella ripresa al 2′ La Rosa si insinua tra le maglie della difesa rossoblù, ma sbaglia cercando una giocata impossibile. Al 16′ Martino può triplicare, ma solo davanti all’estremo avversaria calcia clamorosamente fuori. La gara scorre via fino alla fine senza nulla più da segnalare se non il buon impatto di Di Martino (classe ’93) sul match e l’assenza di Salandria a letto con la febbre. (co. ch.)

Il tabellino:
IGEA VIRTUS (4-4-2): Policano (46′ Molino), Manganesi (65′ Calabrò), Rizzo, Triolo, Milone, Limodi, Genovese, Ferraino, Aveni, La Rosa (85′ Alessi), Casini. A disp:  Bajeradi, Arcoraci, Lanno. All Pappalardo
COSENZA (4-4-2): Galeano, Longobucco (68’ Filippo), Micieli, Sommario, Marchio, Viola, Ruggirei (60’ Castellano), Sposato, Viscardi, Martino (70’ Di Martino), Zanfini. A disp: Muto, Carlucci, Ruffolo, Mirabelli. All. Petrucci
ARBITRO: Aizzi di Barcellona
MARCATORI: 20’ Viscardi, 40’ Ruggieri
NOTE: Spettatori circa 50. Ammoniti Martino, Aveni e Triolo

Related posts