Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Scotto scatenato nel test in famiglia. Le “riserve” battono i “titolari”

Cosenza, Scotto scatenato nel test in famiglia. Le “riserve” battono i “titolari”

Nella partitella del giovedì (terminata 3-0) tripletta del giovane attaccante. De Rose paga a caro prezzo la lite di ieri. Domenica con Fiore, in mezzo al campo, probabilmente Toscano schiererà Roselli. Unico assente De Pascalis.

allenamento_popilbiancoTest in famiglia, questo pomeriggio, per i ragazzi di mister Toscano sul terreno di gioco della struttura Azzura di Rende. Il tecnico silano, dopo aver fatto svolgere un intenso riscaldamento agli ordini del professor Roberto Bruni, ha schierato in campo i seguenti uomini. Da un lato con la pettorina blu si sono disposti Gabrieli tra i pali; Musca, Ungaro, Scognamiglio e Di Bari sulla linea difensiva; Virga, Roselli, Fiore e Maggiolini in mezzo al campo; Biancolino e Danti a formare il duo d’attacco. Dalla parte opposta hanno giocato Petrocco; Bernardi, Fanucci, Porchia, Chianello; Giardina, La Canna, De Rose, Marsili; Olivieri; Scotto. La sgambatura è durata una sessantina di minuti ed è terminata 3-0 in favore dgli uomini senza pettorina. Tutte e tre le reti sono state realizzate da Scotto apparso in ottime condizioni fisiche e voglioso di lottare per conquistarsi una maglia da titolare per la gara di domenica prossima contro la Reggiana. Non ha partecipato alla partitella soltanto De Pascalis rimasto a riposo a causa del solito fastidio ad una caviglia. A questo punto sembra sempre più improbabile un suo recupero per la sfida contro gli emiliani. Mister Toscano per domenica dovrebbe confermare il 4-4-2 modulo che rende la squadra più compatta e consente di essere molto più stabili a livello difensivo. Mister Toscano, rispetto alla gara contro il Lanciano, potrebbe effettuare qualche modifica in difesa e in attacco visto il rientro tra i disponibili di Scognamiglio, dopo aver scontato un turno di squalifica, e Danti dopo essersi ripreso dall’infortunio. Il tecnico silano dovrebbe schierare Petrocco tra i pali; Bernardi, Fanucci, Porchia e Chianello in difesa; Virga, Roselli, Fiore e Maggiolini a centrocampo; Biancolino e Danti in attacco. (Antonello Greco)

Related posts