Nuoto

“Tubisider cambia registro”. Intanto le ragazze di Posterivo vanno a Catania

Il coach Francesco Manna chiede ai suoi di interrompere la spirale di risultati negativi. Questo l’obiettivo prioritario. Sfida difficile invece per il setterosa.

pallanuoto_femmLa Tubisider Cosenza sarà impegnata sabato per la settima giornata del girone di andata in trasferta contro il Messina. Il più classico degli scontri diretti per la permenza nella serie B di pallanuoto maschile. Partita difficile e delicata per i ragazzi allenati da Francesco Manna, alla ricerca del primo risultato positivo di una stagione fino a questo momento sfortunata. Il “sette” cosentino si ritroverà difronte un avversario ostico, ma risultati alla mano non certamente irresistibile, visti i soli tre punti in classifica. E del resto la Tubisider sta dimostrando di essere in crescita continua, sicuramente sul piano delle prestazioni, ancora non suffragate dai punti. Ma giocando con la stessa intensità di sabato scorso, quando per tre parziali e mezzo è stata tenuta in scacco e sul risultato di parità la capolista a punteggio pieno Newton Payton Bari, i punti di certo arriveranno. Del resto nell’entourage cosentino c’è la consapevolezza delle proprie qualità e la ferma determinazione a volere superare le difficoltà. “Abbiamo preparato anche questa partita in maniera scrupolosa – sottolinea il tecnico Francesco Manna – ma con una certezza in più, giocando come abbiamo fatto sabato contro la capolista e con un pizzico di attenzione in più possiamo ancora dire la nostra in questo campionato. Il risultato ci ha lasciato l’amaro in bocca, ma la prestazione è stata una grande iniezione di fiducia per il prosieguo della stagione. Ho visto per tutta la settimana dei ragazzi ancora più grintosi e desiderosi di fare punti. C’è, dunque, grande fiducia per questo incontro.Incrociamo le dita e vedremo”. Di scena anche le giovanili della Tubisider Cosenza. Nel campionato under 20 in programma la sesta giornata di andata. Impegno in trasferta per la formazione cosentina che domenica 21 febbraio ( inizio ore 12,30 ) affronterà a Bari la formazione del Flipper Rutigliano. E sempre domenica ( ore 10,30) per la prima di ritorno, la formazione under 15 incontrerà in casa il Rende Nuoto.
COSENZA FEMMINILE. Giocherà in trasferta (con inizio alle ore 15,00) la Cosenza Pallanuoto. Le ragazze allenate da Andrea Posterivo saranno impegnate a Catania contro la Brizz Nuoto. Soltanto tre lunghezze separano le due formazioni, con le siciliane penultime in classifica a quota tre punti. Non vi è dubbio che la partita nasconda le sue insidie per la Cosenza Pallanuoto, reduce dalle due vittorie consecutive ottenute in casa prima della sosta di domenica scorsa del girone 4. Sarà una trasferta molto delicata, considerando che le acesi vengono dalla sconfitta in quel di Potenza, dove comunque sono apparse in salute. ” E’ una squadra che conosciamo bene – precisa il tecnico Posterivo – dal momento che l’ abbiamo affrontata negli ultimi due campionati con un bilancio in perfetta parità di due vittorie a testa. E’ evidente che la Brizz Nuoto cercherà di sfruttare al meglio il fattore campo, puntando soprattutto su di un gruppo molto affiatato. Noi ci siamo preparati al meglio perchè siamo consapevoli delle insidie della partita ma siamo altrettanto determinati a voler cercare un risultato positivo in trasferta che costituirebbe fieno in cascina, visto che le prime 4 giornate del girone di ritorno ci vedranno impegnati tre volte in trasferta e una sola in casa contro la capolista Acquachiara. Quella di Catania sarà una sfida equilibratissima e combattuta, speriamo di ottenere un risultato positivo”. Tutte disponibili e arruolabili in casa Cosenza Pallanuoto, conferme certe per il gruppo che fin qui si è ben comportato.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina