Cosenza Calcio

Foggia-Cosenza: inizia la prevendita, ma la gara rischia le porte chiuse

L’osservatorio ha sanzionato lo Zaccheria come impianto non a norma, l’ad rossonero spera però in un intervento del sindaco. Tagliandi disponibili allo Store.

stadio_zaccheria

Uno scorcio dello Zaccheria di Foggia

Lo stadio Pino Zaccheria di Foggia non è a norma, almeno secondo il parere dell’Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive che ha provveduto ad effettuare un sopralluogo ed accertare la mancanza di sicurezza in alcuni suoi punti. In particolare mancherebbe l´agibilità (i lavori sono a buon punto, ma sospesi per il mancato pagamento del Comune: non a caso, un´impresa ha chiuso alcuni cancelli con i lucchetti l’altro giorno) e sarebbe arrivato il parere negativo sull´utilizzo dello stesso in presenza di pubblico, da parte della commissione provinciale di vigilanza. Da qui la richiesta inviata al Prefetto Nunziante a far disputare le gare senza spettatori sugli spalti. L’amministratore delegato rossonero, Gianni Francavilla, si appella al sindaco: “Quest´ultimo, finora, si è sempre assunto la responsabilità di far disputare le gare: confidiamo che lo faccia anche stavolta“. Nel frattempo il Cosenza ha diramato un comunicato riguardante i tagliandi messi a disposizione dei sostenitori silani.Nella nota si informano i supporter rossoblù che fino a sabato 27 febbraio alle ore 19, presso il RedBlue Store all’interno dello stadio San Vito (orario d’apertura: 9.00-12.00, 16.00-19.00) saranno in vendita i biglietti del settore ospiti per la partita Foggia-Cosenza in programma domenica 28 febbraio alle ore 14,30. I 400 tagliandi messi a disposizione della tifoseria cosentina (costo: 11 euro più un euro e 50 di diritto di prevendita), consentiranno l’ingresso nella curva Nord dello stadio Pino Zaccheria.    (co. ch.)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina