Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Foggia rassicura tutti: “Contro il Cosenza si gioca a porte aperte”

Il Foggia rassicura tutti: “Contro il Cosenza si gioca a porte aperte”

Nel frattempo gli uomini di Ugulotti vincono 6-0 nel test pomeridiano contro una formazione che milita nel campionato di eccellenza molisana.

fg-gallipoliIn merito alla nota apparsa in data 24 febbraio u.s. sul sito ufficiale dell´Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, che ha considerato non a norma lo stadio “Pino Zaccheria” di Foggia “a causa della mancanza del certificato di agibilità dell´impianto” e il parere negativo all´utilizzo dello stesso in presenza di pubblico da parte della competente Commissione Provinciale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo, l´U.S. Foggia, attraverso l´Amministratore Unico Giovanni Francavilla, precisa quanto segue: “La comunicazione dell´Osservatorio non dice nulla di nuovo, in quanto l´impianto comunale “Zaccheria” non è a norma sin dal lontano 1991, quando furono effettuati dei lavori di rifacimento della Tribuna Ovest per via delle continue modifiche apportate alle varie leggi riguardanti le norme di sicurezza per gli impianti sportivi come la recinzione del settore ospiti, l´altezza gradini, l´area prefiltraggio e le telecamere a circuito chiuso; per cui, in assenza del certificato di agibilità, la disputa delle gare casalinghe è stata sempre garantita dall´autorizzazione rilasciata dal Comune di Foggia il quale, dal canto suo, richiede che vengano rispettate le condizioni di sicurezza. Va tuttavia sottolineato che è stato già acquisito agli atti della Commissione Provinciale Vigilanza parere positivo al rilascio del certificato di agibilità sulla base del progetto di adeguamento dello stadio comunale “Pino Zaccheria”, già presentato dal Comune di Foggia ed i cui lavori sono in corso di ultimazione.
Alla luce di quanto sopra, riteniamo pertanto che non vi siano dubbi sul regolare svolgimento della gara interna di domenica col Cosenza con la presenza del pubblico
“. Nel frattempo gli uomini di Ugulotti hanno affrontato il classico test del giovedi contro il Monti Dauni, formazione militante nel campionato di Promozione molisana ricca di ex rossoneri, tra i quali Sergio Di Corcia e Walter Chiarella, tecnico del neonato club molisano. Un test che ha fornito alcune utili indicazioni a mister Ugolotti in vista di domenica, quando allo Zaccheria salirà il Cosenza, affamato di punti-playoff. Per la cronaca, il match amichevole è terminato 6-0 grazie alle reti di Millesi, le doppiette di Desideri e Ceccarelli (nel primo tempo) ed al gol di capitan Mancino, siglato nei secondi 45´. Riposo precauzionale per Francesco Mirko Velardi, che proprio al termine della seduta di ieri ha accusato un risentimento alla gamba destra: gli esami clinici effettuati questa mattina hanno però escluso qualsiasi problema.
Hanno invece lavorato a parte Alessandro Basta, Franco Caraccio, Palmiro Di Dio ed Emanuele Morini.

Related posts