Tutte 728×90
Tutte 728×90

Marsili: “A Foggia sarà una gara durissima”

Marsili: “A Foggia sarà una gara durissima”

Ed aggiunge: “Il campionato si avvia alla conclusione e tutti vogliono vincere. Serve una gran gara”. E sul suo futuro precisa: “Sogno di tornare alla Roma”.

marsili

Il mediano Massimiliano Marsili

Era arrivato a Cosenza con aspettative diverse ed un curriculum da protagonista con la primavera della Roma Massimo Marsili. Il centrocampista ha trovato poco spazio finora ma conferma di aver voglia di far bene in questo finale di stagione: “Sono arrivato a Cosenza con tanta voglia di mettermi in mostra ma è chiaro che quando trovi un calciatore come Fiore nel tuo ruolo gli spazi si chiudono. Io continuo a lavorare con attenzione e determinazione e spero di avere l’occasione giusta per dimostrare le mie capacità”. Poi aggiunge: “Voglio dare tutto il mio supporto alla squadra e soprattutto al tecnico che ha fiducia in me e crede nelle mie potenzialità”. A tal proposito, al calciatore a Gennaio è stato chiesto di restare in rossoblù e la sua partenza non si è quindi concretizzata. Marsili conferma: “E’ normale che quando non giochi hai voglia di far bene e di trovare il ritmo partita. La società ha dimostrato di avere fiducia in me ed io fino a quando vestirò questa maglia mi allenerò per essere utile alla squadra”. E serve indubbiamente l’apporto di tutti ad un Cosenza che si appresta ad affrontare il rush finale di un campionato molto equilibrato. Il centrocampista romano analizza i prossimi impegni dei rossoblu, partendo dalla sfida con il Foggia: “Ci attende un incontro molto particolare. Forse il match più difficile perché i pugliesi hanno voglia di far punti per uscire dalle zone calde della classifica. Non avremo vita facile ma dobbiamo metterci bene in testa che da adesso in poi troveremo solo compagini motivate. Sarà come una finale per noi e dobbiamo partire per Foggia carichi di motivazioni e tornare a Cosenza con i tre punti in tasca”. Chiusura dedicata agli obiettivi del calciatore ed al suo speciale sogno. “Sono romano e romanista e i miei compagni nelle giovanili della Roma stanno facendo bene in Serie A e in cadetteria. Il mio sogno è di poter giocare in futuro nelle categorie che contano ma tornare alla Roma da protagonista sarebbe veramente il massimo”. (co. ch.)

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it