Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Toscano ritorna al 3-4-1-2

Cosenza, Toscano ritorna al 3-4-1-2

Nel test disputato contro la Berretti, terminato 2-0 grazie alle reti di Maggiolini e Biancolino, il tecnico silano ha riproposto la difesa a tre e Fiore trequartista

allenamento_febbraioIl Cosenza è tornato al lavoro al Sanvitino dopo la semifinale di Coppa Italia giocata ieri a Gubbio e persa nel finale per 2-1. I ragazzi di Mimmo Toscano intorno alle 14.30 sono scesi sul campo, ridotto completamente ad una pozzanghera a causa della pioggia, ed hanno disputato un test contro la formazione Berretti di Riccardo Petrucci per preparare la sfida di domenica prossima al San Vito contro il Potenza. Mister Toscano ha schierato un 3-4-1-2 mandando in campo i seguenti undici: Gabrieli tra i pali;  Amico, Porchia e Chianello sulla linea difensiva; Bernardi, De Rose, Marsili e Maggiolini in mezzo al campo; Fiore a fungere da trequartista dietro le due punte formate da Danti e Biancolino.  Mister Petrucci, dall’altra parte, ha risposto con un 3-5-2 (modulo utilizzato dal Potenza) con Gabrieli in porta; Viola, Longobucco e Marchio in difesa; Miceli, Filippo, Ruggiero, Carlucci e Gagliardi a centrocampo; Viscardi e Salandria in attacco. La partitella è durata una cinquantina di minuti ed è terminata con il risultato di 2-0 in favore degli uomini di Toscano grazie alle reti realizzate da Maggiolini, con un gran diagonale rasoterra che si è infilato all’angolino alla sinistra di Gabrieli, e da Biancolino, che ha trasformato un calcio di rigore. Gli uomini che sono stati impiegati in Coppa Italia, invece, hanno svolto soltanto un lavoro di corsa defaticante per smaltire i novanta minuti di Gubbio. L’unico che non si è allenato è stato Fanucci che soffre ancora di un affaticamento. Per il difensore, però, non dovrebbe trattarsi di nulla di preoccupante e già nella giornata di domani potrebbe riaggregarsi ai compagni per essere tra i disponibili per la gara contro il Potenza. Mister Toscano dalle indicazioni di oggi sembra intenzionato a ritornare alla difesa a tre che dovrebbe essere composta da Fanucci, Porchia e Chianello; in mezzo al campo certa la conferma di Marsili al fianco di De Rose con Bernardi a destra e Maggiolini a sinistra; in avanti nessun dubbio Fiore a fungere da trequartista dietro la coppia d’attacco Danti-Biancolino. I rossoblù domani pomeriggio si ritroveranno al Sanvitino, salvo cambiamenti di programma da parte dello staff tecnico, per svolgere la consueta seduta di allenamento. (Antonello Greco)  

Related posts