Tutte 728×90
Tutte 728×90

La squadra in coro: “Non siamo venduti”

La squadra in coro: “Non siamo venduti”

A fine gara tutti i giocatore e lo staff tecnico si sono presentati in sala stampa. Porchia a nome di tutti: “Quei cori al fischio finale ci hanno fatto male. Noi andiamo avanti per la nostra strada e puntiamo ai play-off”.

porchia_conferenza_squadra

Porchia prende la parola in conferenza a nome della squadra (fotorosito)

Tutti insieme per mostrare compattezza in un momento difficile per il Cosenza. L’ennesimo treno, e lo sottolineerà Toscano poco più tardi, perso da Porchia e compagni. Proprio il capitano, a nome di tutta la squadra, ha preso la parola davanti ai giornalisti. “Ci teniamo ad essere qui tutti quanti i giocatori e lo staff tecnico per sottolineare che quel coro dei tifosi a fine gara (“Venduti!”, ndr) non ci appartiene. Anzi, ci fa male ed è per questo che abbiamo deciso di venire qui tutti quanti. Per quanto riguarda la gara odierna si era iniziato benino. Poi, al primo errore siamo stati puniti. Vorrei tanto rivedere il gol annullato nel primo tempo. Lì la gara poteva prendere una piega diversa. Sta di fatto che alla fine è stato il Potenza ad avere la meglio. Purtroppo può capitare. Dovremo dimostrare nelle prossime gare di che pasta siamo fatti. La cosa importante è che siamo ancora vicini al nostro obiettivo. Bisogna accettare la sconfitta, siamo rammaricati ma purtroppo le sconfitte possono e devono anche cercare di scuoterci per dare ancora di più sin dal prossimo incontro contro il Real Marcianise. Ripeto, siamo rammaricati e dispiaciuti della prestazione di questo pomeriggio. Sta di fatto che questo gruppo credo stia facendo benissimo e la gara di oggi non deve oscurare quanto di buono fatto fino ad ora visto che se siamo ancora lì. Qualcosa di buono è stata fatta”. Poi nel silenzio generale viene chiesta la posizione della squadra su un eventuale esonero di Toscano. Così Porchia. “Noi siamo compatti con lo staff tecnico. E’ una domanda che va fatta alla società. Il nostro obiettivo? Sempre i play-off. Il secondo posto? Ripeto il nostro obiettivo sono i play-off poi se viene il secondo posto ben venga”. (Carlo Bilami)

Related posts