Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tubisider ancora al tappeto

Tubisider ancora al tappeto

Brutto scivolone casalingo della Tubisider Cosenza nell’ultima giornata di andata del campionato di B maschile. La formazione cosentina è stata superata dal Cus Palermo per 12-5.

tubisider_campagnanoUna sconfitta che brucia e tanto perchè maturata al termine del più classico degli scontri diretti per la salvezza. Doveva essere la gara della svolta e dell’allungo per i ragazzi allenati da Francesco Manna, contro la formazione con la quale si condivideva l’ultimo posto in classifica ed invece così non è stato. Peccato, avere sprecato la più ghiotta delle occasioni per rilanciare le proprie quotazioni e ambizioni in zona salvezza. Il “settebello” bruzio sembra avere perso lo smalto che ne aveva caratterizzato fin  qui il proprio cammino. Poi sono arrivate due prestazioni opache e due meritate battute d’arresto. E se quella di sabato scorso poteva starci contro un avversario tecnicamente superiore, quella contro i palermitani decisamente no. Contro un avversari di pari livello, affrontato in casa, l’unico risultato utile doveva essere la vittoria ed invece è arrivata una sconfitta pesantissima che a questo punto potrebbe seriamente pregiudicare l’obiettivo salvezza se si continuerà di questo passo. La Tubisider non solo sembra avere perso smalto, ma anche la capacità di essere squadra, di essere gruppo e anche quella intesa che ne aveva caratterizzato la crescita pare sia svanita. Della partita contro iul Cus Palermo da salvare i primi due parziali, perchè nel terzo e nel quarto sono riemersi i soiliti difetti e quelle amnesie che hanno pregiudicato l’esito di diverse gare. Ora bisognerà fare un’attenta analisi, meditare ma soprattutto rimboccarsi le maniche e riprendere a fare punti. C’è ancora tutto un girone di ritorno da disputare e la salvezza è ancora possibile purchè la Tubisider Cosenza sappia ritrovarsi e in fretta!

Related posts