Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sotto osservazione il giro di scommesse su Cosenza-Potenza

Sotto osservazione il giro di scommesse su Cosenza-Potenza

La questura ha aperto un’indagine conoscitiva per capire l’ammontare delle giocate effettuate nelle agenzie cittadine sul “2” e sul risultato esatto di 0-2.

18_-_ci_prova_porchia

Una fase di Cosenza-Potenza

La notizia viene riportata questa mattina dalle colonne di Calabria Ora. Secondo quanto si apprende dall’articolo, la questura di Cosenza avrebbe aperto un’indagine per il momento semplicemente conoscitiva, relativa all’impennata di puntate nel calcio-scommesse sull’incontro casalingo dei lupi e, soprattutto, sulla loro sconfitta interna contro l’ultima in classifica. Ma a far aprire gli occhi e le orecchie alla squadra mobile cosentina non sono stati i cori del pubblico del San Vito, che a fine gara gridava a gran voce “Venduti-Venduti”. Da ambienti investigativi viene fuori che alle orecchie di qualche inquirente già nella giornata di venerdì era arrivata notizia che il Cosenza era dato perdente. Le “soffiate” sono proseguite nella giornata di sabato e anche qualche ora prima del fischio d’inizio, con crollo vertiginoso delle quotazioni. Le chiacchiere di una sconfitta diventano così qualcosa di più concreto di un semplice discorso da “bar dello sport”, tanto da spingere gli agenti della squadra mobile di Cosenza, ad avviare almeno per il momento un’indagine conoscitiva, finalizzata a verifiche e controlli all’interno delle agenzie di scommesse di Cosenza, dell’area urbana e dell’hinterland per controllare quanti, casomai sotto l’effetto del “passaparola”, hanno puntato soldi sulla vittoria del Potenza. Nell’attesa di novità – conclude l’articolo di Calabria Ora –  non si esclude che anche la procura federale della Figc possa decidere di aprire un’inchiesta. (co.ch)

Related posts