Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza: ora è fatta. La spunta Carnevale che rileva le quote di Chianello

Cosenza: ora è fatta. La spunta Carnevale che rileva le quote di Chianello

Il presidente domani rileverà tutto il 55% (dell’ormai ex amministratore delegato) diventando il maggior azionista del club. “Con Chianello è ormai tutto definito”. E lancia un messaggio anche a Toscano: “E’ l’allenatore del Cosenza e spero che domenica si inverta la rotta”.

giuseppe_carnevale_foto_mannarino

Il patron silano Giuseppe Carnevale

Alla fine Carnevale è riuscito nell’impresa di diventare il maggior azionista del Cosenza calcio. Dopo una mattinata tribolata, con la mossa degli altri soci di non presentarsi alla riunione del Cda, nel pomeriggio tutte le nubi si sono dissolte. Giuseppe Carnevale, attuale presidente del sodalizio silano, ha trovato l’accordo con Chianello per rilevare il 55% delle quote in possesso dell’amministratore delegato. Ragion per cui Carnevale da domani potrà far valere il 75% delle quote diventando, di fatto, il maggior azionista del club. Resteranno con quote minoritarie Salerno (10%), De Rose (10%), Gaetano (4%) e Iannucci (1%). Incertezza intorno al nome che dovrebbe ricoprire la carica di nuovo amministratore delegato della società. Adesso l’iter per il passaggio di quote è il seguente. A breve ci sarà la ratifica dal notaio, poi ci sarà una nuova convocazione del Cda che dovrà eleggere le nuove cariche. Contattato telefonicamente Giuseppe Carnevale ha chiarito. “Domani mi vedrò con Chianello per mettere nero su bianco. C’è una parola tra uomini che vale molto più di ogni altra cosa”. Chiaro il patron che poi ammette. “Domani non ci sarà nessun CdA. Ci vedremo solo io e Chianello”. Chiusura con messaggio alla squadra e al tecnico. “Ai giocatori dico di stare tranquilli ed impegnarsi evitando di ripetere la gara di domenica scorsa. Toscano? E’ l’allenatore del Cosenza e spero che domenica possa condurci alla vittoria. E’ quello di cui abbiamo bisogno in questo momento”. Rispetto a questa mattina meno nubi. Ed ora ci si aspetta che le risposte arrivino anche sul campo. (co.ch.)

Related posts