Tutte 728×90
Tutte 728×90

Luca Pagliuso: “A giugno ci siederemo insieme al presidente e parleremo”

Luca Pagliuso: “A giugno ci siederemo insieme al presidente e parleremo”

Il figlio dell’ex patron ammette: “Ci fa piacere che ora si parli di noi in modo positivo”. Chiaro il riferimento al presidente Carnevale che lo aveva definito “intenditore di calcio del quale sarebbe stupido privarsi”.

24_-_peppuccio_in_tribuna

Luca Pagliuso “sbuca” dalla porta della sede societaria

“Perchè privarmi di gente che capisce di calcio”. Con questa frase il presidente Carnevale aveva detto tutto o quasi intorno all’argomento Pagliuso. O quanto meno aveva già fatto intendere i discorsi aperti con la famiglia dell’ex patron. Questa mattina a riportare le prime indiscrezioni sul rapporto esistenta tra Carnevale e i Pagliuso è la Gazzetta del Sud, che svela anche quelli che potrebbero essere gli scenari futuri. Dopo l’addio di Chianello il primo a dimettersi, dal ruolo di addetto al marketing, dovrebbe essere Damiano Paletta. I due che hanno condotto in questi due anni le redini della società lascerebbero dunque con gloria, perchè i due campionati vinti sono merito loro oltre che di Mirabelli. Alla fine del campionato, invece dovrebbe esserci l’ingresso nel club rossoblù della famiglia Pagliuso che ha ottimi rapporti di amicizia con Carnevale. Tra le prime telefonate che il presidente ha ricevuto dopo la conclusione dell’affare con Chianello c’è stata proprio quella di Luca Pagliuso. Negli ambienti sportivi locali sono convinti che i Pagliuso siano già dentro e che abbiano avuto un ruolo decisivo nella conclusione dell’affare. «Mi fa piacere che si parli di noi in modo positivo», ha dichiarato ieri sera Luca Pagliuso alla Gazzetta, «Ma posso garantire che non abbiamo mosso un passo in questa fase. A fine stagione ci siederemo attorno a un tavolo e parleremo». È evidente che si stanno gettando le basi per creare una compagine forte sia a livello dirigenziale che tecnico per affrontare degnamente la prossima stagione. Per quanto riguarda gli aspetti puramente tecnici, si sa, i rapporti tra Carnevale da una parte e Toscano e Mirabelli dall’altra, spesso negli ultimi tempi non sono stati idilliaci. Ma i due non si toccheranno fino al termine del campionato. Anzi, Toscano dovrebbe essere riconfermato per la prossima stagione nel pieno rispetto del contratto firmato alcune settimane fa. Domani il presidente raggiungerà la comitiva silana in ritiro. «Ho bisogno di parlare con toscano e con i giocatori», ha sottolineato il patron. (co.ch)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it