Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tubisider, è ora di svegliarti

Tubisider, è ora di svegliarti

Gli uomini di coach Manna ancora al tappeto contro la Rari Nantes Napoli. A Campagnano il punteggio finale è di 11-6.

gol_pallanuooto_maschileTubisider Cosenza svegliati !  E’ vero che di fronte c’era la terza forza del campionato ma l’approccio alla gara non è stato dei migliori. E’ proprio il caso di dirlo, dopo la terza opaca prestazione di fila. La Rari Nantes Napoli si aggiudica l’incontro per 11-6 contro una formazione, quella cosentina, che sembra essersi smarrita. Paradossalmente dopo l’unico punto fino a questo momento conquistato contro il Messina, al “sette” bruzio sembra si sia spenta la luce. E’ vero la speranza è l’ultima a morire, il campionato ancora lungo, ma le giornate continuano a passare e di punti in cascina neanche l’ombra. Contro la terza forza del campionato forse c’era ben poco da fare ma qualcosa in più si poteva pur fare. Inizio di partita disastroso e infatti la prima conclusione dei partenopei finiva in rete. Un calvario il primo e il secondo parziale che la Rari Nantes chiudeva entrambi sul 4-1, al di là dei propri meriti anche per le solite amnesie e ingenuità dei padroni di casa. A quel punto gli ospiti tiravano  i remi in barca e la Tubisider Cosenza ne approfittava per dimostrare qualche qualità mai pero tirata fuori completamente. E infatti il terzo parziale si chiudeva sull’ 1-1 e il quarto sul 2-2. Da questo bisognerà ripartire. “  Abbiamo giocato una buona partita contro una forte squadra  – commenta il tecnico Manna – venendo fuori negli ultimi due parziali.  Peccato per l’approccio sbagliato alla gara, speriamo di iniziare a fare punti contro squadre alla nostra portata”.

Il tabellino:

Tubisider Cosenza – Rari Nantes Napoli  6-11

(1-4) (2-4) (1-1) (2-2)

Tubisider Cosenza: Olivito, Andrioli, Cannataro, Buonocore, Ranalli (2), Colosimo (1), Cerzosimo, Spadafora, Guaglianone (1), Perri (1), Manna (1), Marozzo, Mazzuca. Allenatore: signor Francesco Manna.

Rari Nantes Napoli: Scopece, Seddio (1), Politelli, Maglitto (2), Di Iorio (1), De Rosa (1), Lepre (3), Vitri, Scotti Galletta (1), Mulazzani (2), Salvi, Masullo, Granato.

Allenatore: signor Elios Marsili.

Arbitro: signor Scollo di Siracusa

 

Related posts