Basket

Basket C1 M – L’Isocasa Cosenza si lecca le ferite e pensa già al futuro

La società rossoblù punta a chiudere con dignità questa stagione tribolata. Il ds Petrolo però già pensa alla prossima stagione

isocasa_cosenzaPerdere di un solo punto contro la seconda forza del campionato, al termine di una gara giocata a viso aperto e combattuta, lascia davvero l’amaro in bocca. Il giorno dopo Isocasa-Canicattì, è questa la sensazione che si vive all’interno del gruppo che, consapevole di avere disputato un’ottima prestazione, già pensa al prossimo, difficile impegno di campionato che domenica vedrà il quintetto bruzio di scena sul campo del Rosarno dell’ex coach cosentino Carbone. Ritornando alla partita contro il Canicattì, persa lo ricordiamo 90 a 91 dai ragazzi di coach Seidita, c’è da dire che con un pizzico di esperienza e di freddezza in più nei momenti topici dell’incontro, probabilmente l’Isocasa sarebbe riuscita a portare a casa i due punti che, visto l’andamento della gara, sarebbero stati certamente meritati. Una prestazione maiuscola da parte di tutti i giocatori schierati ma, su tutti, è giusto ricordare quelle del pivot Alfonso risultato il miglior realizzatore dell’incontro e del giovane, talentuoso Rea che, soprattutto dopo l’infortunio occorso dopo pochi minuti a Saccà costretto a lasciare il parquet per un problema alla schiena, si è caricato di responsabilità disputando quella che, probabilmente, rimane la sua migliore prestazione da quando indossa la maglia dell’Isocasa. Intanto per domenica prossima, si cercherà di recuperare Saccà mentre non sarà certamente della sfida Tonino Pate, ancora alle prese con un problema muscolare che dovrebbe però ritornare disponibile per la successiva sfida interna contro il Ragusa. Da qui al termine della stagione regolare, l’obiettivo è quello di conquistare il maggior numero possibile di punti per chiudere, con dignità, una stagione tribolata nel corso della quale ci si è trovati difronte ad una lunga serie di problemi, infortuni su tutto, che hanno certamente penalizzato la squadra. Le settimane che verranno serviranno, alla società, per definire meglio obiettivi e programmi per la prossima stagione partendo, ovviamente, dalla scelta dell’allenatore e dall’allestimento della squadra. (co.ch)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina