Tutte 728×90
Tutte 728×90

Carnevale e l’idea Giannini

Carnevale e l’idea Giannini

Il ciclo Toscano sta terminando. Glerean è tra i papabili per iniziare un nuovo corso. Ma da ieri spunta un’altra pista che porta all’allenatore romano.

giannini

Il tecnico Giuseppe Giannini (46)

Il “Principe” alla corte dei Lupi. Idea suggestiva che deve essere passata per la testa di Giuseppe Carnevale nella giornata di ieri quando il tecnico ha detto addio al Gallipoli. Evidentemente non aveva più la forza e la pazienza per continuare l’avventura sulla panchina dei salentini. Ieri mattina Giuseppe Giannini (46) si è dimesso da allenatore della squadra salentina, ora, con 34 punti, al terzultimo posto della classifica di serie B. Con il “Principe” hanno abbandonato anche i componenti del suo staff: il vice Roberto Corti, il preparatore atletico Franco Mandarino e quello dei portieri Fabrizio Carafa. Già due altre volte il tecnico romano era arrivato sul punto di chiudere il rapporto con il club di D’Odorico, ma, nel rispetto di giocatori e tifosi, aveva resistito, provando a superare le notevoli difficoltà economiche e organizzative della società. Sta di fatto che Giannini piace al presidente Carnevale che vorrebbe avere un confronto col tecnico per cercare di capire se ci sono realmente le possibilità per trovare un accordo (il tecnico a Gallipoli aveva un contratto di poco inferiore ai 140 mila euro annui). Giannini a Gallipoli fu un’operazione di Pagni che, qualora gli scenari in viale Magna Grecia dovesse mutare, sarebbe disposto a fare da tramite per cercare di intavolare una trattativa. Il Cosenza per il nuovo corso, non è una novità, ha già contattato Ezio Glerean (54). Ma la società vorrebbe cercare di trovare qualche altra alternativa. E Giannini, che ieri ha dato il benservito al Gallipoli, è quel tecnico che ancora deve conquistarsi il grande salto e sembra avere quella fame necessaria per puntare a grandi traguardi. Per ora sono solo voci. Chissà che già domani… (co.ch.)

Related posts