Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, diciotto i convocati. Si cerca l’accesso alla finale

Cosenza, diciotto i convocati. Si cerca l’accesso alla finale

Bisogna ribaltare il 2-1 dell’andata. In attacco il tenico dovrebbe riproporre la coppia formata da Danti e Scotto. Alle loro spalle possibile utilizzo di Olivieri.

allenamento_autunno

Una fase dell’allenamento

I ragazzi di Mimmo Toscano, ieri sono tornati al lavoro dopo il deludente pareggio casalingo contro la Cavese ed in vista della semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Gubbio che si disputerà oggi pomeriggio, ore 14.30, al San Vito. Il tecnico silano, in mattinata, ha tenuto a rapporto il gruppo nel chiuso degli spogliatoi per analizzare il momento negativo che sta attraversando la squadra in campionato. Nel pomeriggio, invece, i rossoblù sono scesi in campo ed, inizialmente, hanno svolto un intenso riscaldamento sotto le indicazioni del professor Roberto Bruni. Lo staff tecnico, subito  dopo, ha diviso il gruppo in due parti. Da un lato hanno lavorato coloro che sono scesi in campo nella gara di domenica scorsa con la Cavese svolgendo una leggera corsetta defaticante. Il resto della squadra, invece, ha eseguito degli esercizi incentrati principalmente sulla reattività. Mister Toscano, poi, ha riunito il gruppo provando schemi di gioco collettivi. Il trainer reggino, prima di mandare tutti sotto la doccia, ha fatto disputare una partitella a campo ridotto. Non hanno partecipato alla seduta odierna Biancolino, Porchia, Maggiolini, Fiore, Ungaro, Petrocco e De Pascalis. Il pitone ha lavorato a parte a causa di una botta al costato ricevuta nella gara con la Cavese. Porchia è rimasto a riposo precauzionale per un fastidio dietro al ginocchio. Maggiolini e Fiore soffrono di alcuni fastidi muscolari. Il primo per un problema al quadricipite. L’ex centrocampista della nazionale, invece, per un dolore al flessore. Entrambi nei prossimi giorni effettueranno degli accertamenti specifici per capire l’entità degli infortuni. Ungaro è ancora out per il solito problema al quadricipite. De Pascalis, infine, si trova a Lecce dove sta effettuando delle cure mediche per risolvere il problema alla caviglia. Per la gara di domani pomeriggio contro gli umbri mister Toscano ha provato diverse soluzioni mantenendo sempre la difesa a tre. Gli undici anti Gubbio dovrebbero essere: Ameltonis tra i pali; Musca, Fanucci e Scognamiglio sulla linea difensiva; Bernardi, Roselli, De Rose e Chianello in mezzo al campo; Olivieri dietro le due punte formate da Danti e Scotto. In panchina Gabrieli, Amico, Di Bari, Giardina, Virga, Viscardi e La Canna (a.g.)

Related posts