Tutte 728×90
Tutte 728×90

Isocasa, coach Seidita non vuole sentire scuse: “Con Ragusa solo i due punti”

Isocasa, coach Seidita non vuole sentire scuse: “Con Ragusa solo i due punti”

La formazione cosentina non può permettersi di fallire questo appuntamento e l’allenatore sprona i suoi uomini a dare il cento per cento.

seidita“Una partita da vincere a tutti i costi”. Ha le idee chiare Carmelo Seidita sul prossimo impegno casalingo dell’Isocasa Cosenza che, domenica prossima, ospiterà sul parquet di via Popilia il Basket Ragusa. Soltanto due punti separano il quintetto cosentino dalla formazione sicula per cui, a poche giornate dalla conclusione della regular season, la posta in palio è davvero altissima. Il tecnico cosentino non ha ancora smaltito la rabbia per la sconfitta di domenica scorsa nel derby contro il Rosarno:”Una partita dominata per oltre tre quarti che siamo riusciti,  incredibilmente, a perdere quando dovevamo soltanto gestire il vantaggio. Certamente l’ambiente creatosi negli ultimi minuti, ha fortemente condizionato i miei ragazzi e soprattutto la coppia arbitrale che, ad un certo punto, ha iniziato a fischiare a senso unico penalizzandoci in maniera evidente. Al di là di questo, però, non siamo stati in grado di arrivare fino in fondo con i nervi saldi buttando alle ortiche due punti. Sono sicuro che, i ragazzi, disputeranno domenica una grande partita anche per riscattarsi dalla battuta d’arresto di domenica”. Contro il Ragusa, farà il suo ritorno in campo Tonino Pate:”Il nostro capitano ha ripreso ad allenarsi e, salvo problemi e sorprese dell’ultima ora, sarà a disposizione per dare il suo prezioso contributo. Non penso di potere utilizzare Giannotta che, domenica scorsa, ha rimediato una distorsione ad una caviglia in una fase di gioco abbastanza concitata. In ogni caso abbiamo il solo imperativo di vincere per raggiungere in classifica proprio il quintetto siculo e guardare, al finale di stagione, con più serenità per raggiungere il nostro obiettivo”. Anche la gara di domenica contro il Rosarno, ha messo in mostra pregi e difetti dell’Isocasa capace di giocare alla pari contro qualsiasi avversario per crollare, soprattutto dal punto di vista dell’atteggiamento mentale, nei momenti topici delle partite:”Purtroppo questo è un problema che ci portiamo avanti da molto tempo. Dal punto di vista tecnico e tattico abbiamo sempre dimostrato di non temere rivali; quello che ci manca è quel briciolo di esperienza e di lucidità nei momenti decisivi delle partite quando, magari, i nostri avversari la mettono sul piano della rissa e dell’aggressività. Non è questo il momento di recriminare ma di lavorare con maggiore impegno e grinta per conquistare i due punti contro il Ragusa domenica prossima”. 
 

Related posts