Tutte 728×90
Tutte 728×90

Potenza gate: udienza rinviata al primo Aprile

Potenza gate: udienza rinviata al primo Aprile

Intanto la squadra prende posizione ribadendo con un comunicato la completa estraneità ai fatti accaduti due stagioni fa.

potenzaTutto come previsto nella prima udienza relativa allo scandalo che ha portato alla esclusione del Potenza Sport Srl. Il collegio arbitrale, presieduto dal professor Zaccheo, ha negato la sospensione del provvedimento preso nei confronti della società lucana, rinviando al primo Aprile la data in cui verrà presa una decisione in merito alla vicenda. Sarà una settimana da dentro o fuori per il club rossoblù, deciso a dar battaglia alla Figc per evitare che il presente e la storia del Potenza, possano essere cancellate al termine del processo. Intanto, calciatori e staff hanno diramato un comunicato nel quale si ribadisce la completa estraneità ad una vicenda che risale alla stagione 2007-2008. La presunta combine risale più precisamente al 20 Aprile 2008, giorno in cui la Salernitana sconfisse i lucani per una rete a zero in una partita macchiata da una presunta combine fra i due club. I calciatori del Potenza hanno inoltre voluto chiarire che l’esclusione rappresenta per i tesserati e per l’ambiente una decisione che penalizza oltremodo un gruppo di professionisti e le loro famiglie, pronte a rivendicare la tutela del diritto al lavoro. (coch.)

Related posts