Tutte 728×90
Tutte 728×90

Carnevale è il nuovo patron

Carnevale è il nuovo patron

Alle 19,30 la firma dal notaio Gisonna. Il presidente ha acquisito il 53% delle quote in possesso di Chianello. Il Cda convocato subito dopo ha indicato Iannucci come nuovo amministratore delegato. Da giugno nuovi scenari, eccoli.

carnevale_sciarpettaLa fumata bianca è arrivata alle 19,30 esatte presso lo studio notarile di Leucio Gisonna. Dopo due settimane di studio, di analisi e di verifiche l’atto di copravendita è stato portato a termine. La firma sugli atti ufficiali è stata apposta alla presenza di Giuseppe Carnevale, Pino Chianello, Francesco Iannucci ed Ernesto Carnevale. Il presidente diventa così socio di maggioranza del pacchetto azionario del club aggiungendo al suo iniziale 20%, il 53% che era sino ad oggi in possesso dell’ex amministratore delegato. Quest’ultimo, che conserva comunque un 2% e che si dedicherà al settore giovanile, ha dato le dimissioni nel Consiglio d’amministrazione indetto subito dopo la firma del notaio. Il Cda immediato è una prassi quando c’è la cessione ufficiale della maggioranza delle quote. Come nuovo ad al posto di Chianello è stato indicato Francesco Iannucci, che sarà presentato alla stampa domani alle 11. Il Consiglio d’amministrazione più importante tuttavia sarà indetto per i primi giorni della prossima settimana quando verrà sancito il rientro nei ranghi della dirigenza di Pino Citrigno come vicepresidente (al pari di Salerno), l’ingresso di Franco De Caro e probabilmente di Andrea Cariola. Novità importantissime poi dopo il 30 giugno (data fino alla quale Toscano non si muoverà se non in caso di tracolli clamorosi), o comunque sia a partire dalla prossima stagione. Luca Pagliuso sarà la figura principale. Verso il figlio dell’ex presidente ai tempi della B anche il nemico-amico Mirabelli pomeriggio ha espresso parole di ammirazione dopo che il loro rapporto si è rinsaldato negli ultimi mesi a suon di riunioni e cene di lavoro. “Ci è stato sempre vicino in questi anni – ha detto nel corso della trasmissione Balla coi Lupi di Rlb – Nonostante ci siamo punzecchiati un paio di volte alla fine siamo riusciti a capirci”.  (co. ch.)

Related posts