Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza esagerato con la Berretti. Finisce 10-1 il test infrasettimanale

Cosenza esagerato con la Berretti. Finisce 10-1 il test infrasettimanale

In rete Biancolino (doppietta di cui uno su rigore) Scognamiglio, Bernardi, Roselli e Danti. Nella ripresa Scotto (doppietta), Olivieri e Sposato. Fiore ha lavorato a parte.

fiore_bruni1

Lavoro a parte per Stefano Fiore (34)

Il Cosenza ha svolto la consueta partitella infrasettimanale contro la Berretti di Riccardo Petrucci a Casole Bruzio sul campo di gioco dell’Hotel Virginia. La squadra, dopo un intenso riscaldamento sotto le direttive del professor Roberto Bruni, è stata schierata da Toscano con un 3-4-3: Ameltonis tra i pali; Musca, Di Bari e Scognamiglio sulla linea difensiva; Bernardi, De Rose, Roselli e Chianello in mezzo al campo; Virga, Biancolino e Danti a formare il tridente d’attacco. Mister Petrucci, dall’altra parte, ha risposto con Gabrieli; Ruffolo, Marchio, Viola, Filippo; Angelico, Carlucci, Sommario; Salandria, Gagliardi, Ruggieri. Il primo tempo si è concluso con il risultato di 6-1 in favore dei ragazzi di Toscano grazie alla doppietta di Biancolino (uno su rigore) ed alle reti di Scognamiglio, Bernardi, Roselli e Danti. Per gli uomini di Petrucci è andato in gol Viola che ha depositato la sfera in rete dopo una brutta uscita di Ameltonis. Nella ripresa Toscano ha cambiato totalmente la squadra inserendo Ameltonis; Amico, Porchia, Fanucci; Carlucci, Sposato, Giardina, La Canna; Olivieri, De Pascalis, Scotto. La sgambatura è terminata con il risultato di 10-1. Nella ripresa sono andati in gol due volte Scotto (autore di un’ottima prestazione), Olivieri e Sposato. Non hanno partecipato alla partitella Fiore, Ungaro e Marsili. L’ex centrocampista della nazionale ieri sera ha effettuato l’ecografia che ha riscontrato ancora un edema al muscolo e per questo ha lavorato a parte svolgendo soltanto una leggera corsetta a bordo campo . A questo punto le speranze di vederlo sul rettangolo verde dell’Adriatico sono davvero pochissime. Ungaro ha svolto lavoro differenziato a causa di un fastidioso dolore muscolare. Marsili, invece, ha ricevuto un permesso dalla società per la nascita della figlia. I rossoblù domani mattina svolgeranno la consueta rifinitura sul terreno di gioco del Sanvitino e dopo pranzo partiranno alla volta dell’Abruzzo dove sabato pomeriggio allo stadio Adriatico affronteranno il Pescara. Questi dovrebbero essere gli undici anti-Pescara di Mimmo Toscano: Gabrieli, Musca, Di Bari, Scognamiglio; Bernardi, De Rose, Roselli, Chianello; Virga, Biancolino, Danti. (Antonello Greco) 

Related posts