Tutte 728×90
Tutte 728×90

Fiore: “Cosenza, a Pescara senza di me”

Fiore: “Cosenza, a Pescara senza di me”

Il fantasista si chiama fuori dal match di sabato all’Adriatico: “L’ultima ecografia ha confermato il miglioramento. E’ giusto dire, però, che non sono ancora al cento per cento”. E sul clima che si resira nello spogliatoi ammette: “Adesso è stata fatta chiarezza”.

fiore_foto_mannarino1

Il fantasista Stefano Fiore (34)

Stefano Fiore (34) ha voglia di essere utile in questo rush finale decisivo per le sorti del Cosenza. Eppure il fantasista rossoblù deve fare i conti con una realtà che, presumibilmente, lo costringerà ai box sabato all’Adriatico in attesa di riprendersi in vista del prossimo match. E’ lo stesso giocatore a precisare. “Vorrei tanto rendermi utile per la causa ma so che in caso di ricaduta comprometterei il prosieguo della stagione. L’ultima ecografia ha confermato il miglioramento. E’ giusto dire, però, che non sono ancora al cento per cento”. Sul prossimo match sottolinea. “La gara di sabato sarà importante e molto difficile da affrontare. L’avversario è blasonato, ma sto avvertendo buone sensazioni. Tuttavia credo non si tratti di una gara decisiva in ottica playoff. Se guardiamo il calendario credo che quella di Terni avrà un significato maggiore”. Poi a chi gli chiede se seguirà quantomeno la squadra in Abruzzo precisa. “Non credo. Sembra stramo ma un viaggio in pullman potrebbe anche aggravare il mio infortunio. E sinceramente non voglio rischiare”. E sul rientro di Luca Pagliuso non si nasconde. “Adesso siamo tutti più tranquilli perché è stata fatta chiarezza sul nostro futuro”. (co.ch.)

Related posts