Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, una fastidiosa gastroenterite tiene in bilico Virga

Cosenza, una fastidiosa gastroenterite tiene in bilico Virga

Il laterale rossoblù oggi non ha sostenuto la rifinitura, ma Toscano conta di recuperarlo per domani. Fiore, più no che sì, è partito con Pagliuso verso Pescara. Intanto la Lega Pro ha reso note date ed orari della finale di Coppa Italia.

sgambatura_virginiaRifinitura mattutina per gli uomini di  Toscano sul terreno di gioco dello stadio Adriatico di Pescara. Tutte le attenzioni, però, erano rivolte alle condizioni di Stefano Fiore rimasto in città e che partirà in giornata verso l’Abruzzo con Luca Pagliuso. Il suo stato di salute sembra in leggero migliormento,tanto che l’ex centrocampista della nazionale ha provato a forzare ed il muscolo ha risposto bene senza avvertire nessun tipo di dolore. Le possibilità, però, di vederlo in campo domani pomeriggio sembrano minime visto che lo staff medico preferirebbe non forzare i tempi per evitare una pericolosa ricaduta. Il tecnico nella rifinitura odierna non ha potuto provare nemmeno Virga. Il centrocampista di proprietà della Roma è stato costretto ad uno stop forzato a causa di una fastidiosa gastroenterite. Soltanto domani il tecnico silano scioglierà gli ultimi dubbi sul suo utilizzo. A questo punto se Virga non dovesse farcela il suo posto potrebbe essere preso da De Pascalis o da Scotto (quest’ultimo sembra favorito) però entrambi non sono al meglio delle candizioni dato che vengono da lunghi infortuni. Per il resto la squadra dovrebbe essere quella che mister Toscano ha provato mercoledì nel test in famiglia contro la formazione Berretti con Gabrieli tra i pali; Musca, Di Bari e Scognamiglio sulla linea difensiva; Bernardi e Chianello sugli esterni con Roselli e De Rose a formare la diga di centrocampo; Virga (se riuscirà a recuperare) Biancolino e Danti a formare il tridente d’attacco. Da segnalare, infine, che alla gara di domani pomeriggio sugli spalti dell’Adriatico di Pescara saranno presenti, oltre a tutti gli elementi della rosa (anche Maggiolini ha raggiunto i compagni dalla capitale) tutti i dirigenti di Viale Magna Grecia compreso, come detto, il neo general manager del sodalizio bruzio Luca Pagliuso proprio per far capire a chi scenderà in campo l’importanza della posta in palio che in caso di vittoria potrebbe significare un grossissimo passo in avanti per la lotta al raggiungimento dei play-off.
COPPA ITALIA.
L’andata sarà disputata a Lumezzane con fischio d’inizio alle ore 18,30 il prossimo 14 aprile, il ritorno invece al San Vito il 28 aprile. L’orario è da stabilire… in notturna alzare al cielo la Coppa Italia sarebbe tutta un’altra cosa. (co. ch.) 

Related posts