Cosenza Calcio

LP1/B: aspettando la ventinovesima giornata

Una serie di testa dove spicca il match dell’Adriatico. Il Verona giocherà a Marcianise, mentre il Rimini ospiterà il Foggia. In casa Ternana e Portogruaro.

rimin-portogruaroL´incontro di cartello della ventinovesima è quello che si giocherà all´Adriatico dove il Pescara ospita il Cosenza. Gli abruzzesi sono secondi in classifica e se vogliono ancora sperare di poter tentare la promozione diretta devono vincere. Di contro i silani sono ad una lunghezza dai playoff e necessitano di punti per inserirsi tra la seconda e la quinta piazza. Per entrambe, vietato sbagliare. Per il resto, la giornata numero ventinova propone una serie di incontri tra formazione di bassa classifica con quelle che lottano per i playoff. Eccoli nel dettaglio:
MARCIANISE-VERONA: La capolista è ancora imbattuta in trasferta con un solo gol al passivo. I campani hanno un ruolino di marcia casalingo che lascia molto a desiderare. L´ostacolo per la squadra di Boccolini è pressochè insormontabile, ma in questa stagione è già capitato più volte di vedere i pronostici ribaltati.
PORTOGRUARO-SPAL: Il Portogruaro, secondo in classifica, ospita la Spal allo stadio Mecchia. L´assalto alla capolista non è impossibile soprattutto alla luce dello scontro diretto che arriverà all´ultima giornata: i veneti stanno andando a mille e nel girone di ritorno hanno perso solo una volta. Stesso discorso per gli estensi che dopo il giro di boa appaiono letteralmente trasformati: la salvezza non è ancora acquisita e il calendario degli spallini è proibitivo. Ma di questo passo non ci dovrebbero essere problemi.
TERNANA-LANCIANO: I frentani, reduci da due sconfitte consecutive, sono stati risucchiati nella lotta per non retrocedere. La distanza di sicurezza dai playout è ancora tranquillizzante, ma il fatto di aver perso l´imbattibilità esterna è un segnale allarmante alla luce del fatto che in casa la squadra rossonera zoppica vistosamente dall´inizio della stagione. Le fere, che pure non attraversano un periodo esaltante, proveranno ad approfittarne.
RIMINI-FOGGIA: Per i romagnoli è forse l´ultimo treno per tenere in vita la speranza palyoff: in casa la squadra di Melotti è quella che ha totalizzato più punti di tutti. I rossoneri, da parte loro, non perdono in trasferta dal 15 novembre scorso (sconfitta ad Avezzano dal Pescina) e se vogliono continuare a correre verso la salvezza devono mantenere questo trend positivo. Di certo, la decisione del TNAS di riammettere il Potenza (annullando la vittoria a tavolino di domenica scorsa) penalizza la squadra di Ugolotti, costratta ora a tre partite in sette giorni proprio a ridosso della Pasqua e dopo essere rimasta ai box per due settimane.
CAVESE-TARANTO: Cavese-Taranto è una gara particolare in cui i padroni di casa, pur essendo a una certa distanza di sicurezza dalla zona playout, avranno bisogno di fare risultato per riprendere il trend positivo che nel girone di ritorno li aveva trascinati fuori da posizioni scomode di classifica. Gli ionici si recano al Lamberti consapevoli che sono troppi i treni persi quest´anno e che se ancora si vuol tenere viva qualche speranza di raggiungere gli obiettivi prefissati a inizio stagione è necessario iniziare a vincere anche lontano dallo Iacovone.
VALLE DEL GIOVENCO-RAVENNA: I lupi marsicani sono in penultima posizione e ormai non hanno più nulla da perdere: l´obiettivo in questo finale di campionato è quello di cercare di raccogliere più punti possibile senza fare calcoli. Per i romagnoli, invece, delusione per una stagione che doveva essere brillante e che invece li vede relegati nel centro della classifica, ma ancora con qualche speranza di raggiungere i playoff. Ma sarà necessario il massimo impegno a cominciare da questa difficile trasferta nella Valle del Giovenco.
GIULIANOVA-ANDRIA: Le due squadre distano sei punti l´una dall´altra, quindi per i giuliesi (in piena zona playout) è fondamentale vincere per riavvicinarsi ai pugliesi. Agli uomini di Papagni potrebbe bastare un pari per tenere a debita distanza la compagine guidata da mister Bitetto. Un match tutto da seguire.
POTENZA-REGGIANA: Si giocherà il prossimo 15 aprile.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina