Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: squalificati sedici calciatori

Giudice Sportivo: squalificati sedici calciatori

Il Cosenza perde per un turno Chianello e Bernardi e riceve una multa di 1500 per il comportamento dei propri sostenitori. Il Rimini senza Pierre Regonesi.

giudice_sportivoIl giudice sportivo ha squalificato due calciatori del Cosenza per la prossima gara contro il Rimini. Si tratta di Luca Chianello (espulso nella gara contro il Pescara per somma di ammonizioni) e Alessandro Bernardi (per aver ricevuto nella gara con gli abruzzesi l’ottavo cartellino giallo della stagione). Per quanto riguarda le ammende alle società anche il Cosenza è stato multato di mille e cinquecento euro a causa di tre petardi fatti esplodere dai sostenitori rossoblù sul rettangolo di gioco. Tra le altre sanzioni pecuniare spiccano i tremila e cinquecento euro inflitte al Pescina per il lancio, da parte dei prorpri sostenitori, di alcuni tappi di bottiglia nei confronti dell’arbitro che rientrava negli spogliatoi alla fine del primo tempo. Tra le fila del Rimini, prossimo avversario dei lupi, è stato squalificato per un turno Regonesi. Ecco tutti i provvedimenti in maniera dettagliata:
SOCIETA’
AMMENDE
€ 3.500,00 PESCINA VALLEGIOVENCO SRL
perchè propri sostenitori lanciavano verso l’arbitro che rientrava negli spogliatoi, al termine del primo tempo di gara, alcuni tappi di bottiglia, uno dei quali lo colpiva ad una spalla, senza conseguenze, nonchè alcuni sputi che lo raggiungevano al volto.
€ 1.500,00 COSENZA CALCIO 1914 SRL perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel recinto di gioco tre petardi, senza conseguenze.
€ 500,00 CAVESE 1919 S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano ed accendevano nel proprio settore tre fumogeni e facevano esplodere un petardo, senza conseguenze.

DIRIGENTI:
Inibizione fino al 20 Aprile 2010 per FARIELLO ANTONIO (CAVESE 1919 S.R.L.) per comportamento gravemente scorretto verso un calciatore della squadra avversaria; allontanato permaneva nel recinto di gioco nonostante i ripetuti inviti di un addetto federale a rientrare negli spogliatoi.
Inibizione fino al 13 Aprile per BIZZARRO SALVATORE (REAL MARCIANISE CALCIOSPA) per comportamento scorretto verso gli occupanti della panchina della squadra ospite (espulso).

ALLENATORI:
SQUALIFICA PER UNA GARA
STRINGARA PAOLO (CAVESE 1919 S.R.L.) per atteggiamento irriguardoso verso l’arbitro durante la gara (espulso).
PAGLIARI DINO (VIRTUS LANCIANO 1924 SRL) per comportamento offensivo verso un calciatore della squadra avversaria, in reazione

CALCIATORI:

SQUALIFICA PER DUE GARE
BORGHETTI PIERLUIGI
(TERNANA CALCIO S.P.A.) per comportamento gravemente offensivo verso l’allenatore della squadra avversaria.
SACILOTTO LUIZ GABRIEL (VIRTUS LANCIANO 1924 SRL) per avere volontariamente colpito con un calcio sul ginocchio un avversario, senza avere la possibilità di giocare il pallone.

SQUALIFICA PER UNA GARA
CHIANELLO LUCA
(COSENZA CALCIO 1914 SRL) per due ammonizioni entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
MADASCHI ADRIAN ANTONY (PORTOGRUARO SUMMAGA S.R.L) per due ammonizioni entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
BERNARDI ALESSANDRO (COSENZA CALCIO 1914 SRL),  TOGNOZZI LUCA (DELFINO PESCARA 1936 SRL),POZIELLO GAETANO (REAL MARCIANISE CALCIOSPA), PETITTO GIUSEPPE ANGELO (PESCINA VALLEGIOVENCO SRL), GOTTI MASSIMO (PORTOGRUARO SUMMAGA S.R.L), PORPORA GENNARO (REAL MARCIANISE CALCIOSPA), REGONESI PIERRE GIORGIO (RIMINI CALCIO F.C. S.R.L.), QUINTAVALLA FRANCESCO (SPAL 1907 S.P.A.), SCHIAVON EROS (SPAL 1907 S.P.A.), BOLZAN RICCARDO (TARANTO SPORT S.R.L.), COLUSSI ROBERTO (VIRTUS LANCIANO 1924 SRL), TURCHI MANUEL (VIRTUS LANCIANO 1924 SRL)

Related posts