Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tubisider, non c’è verso: a Palermo ennesima sconfitta

Tubisider, non c’è verso: a Palermo ennesima sconfitta

Si illude per un tempo la Tubisider Cosenza, di potere cogliere un risultato positivo, ma poi è costretta a cedere alla WP Sikelia Palermo.

tubisider_campagnanoUn vero peccato, perchè la formazione di Francesco Manna ha disputato una buona partita rispetto alle ultime recenti prestazioni, dimostrando di essere “viva” e di potere ancora raggiungere la zona play out. Spadafora e compagni hanno provato a superare i padroni di casa, facendo proprio il primo parziale che hanno chiuso sul 4-2. Poi paradossalmente invece di prendere coraggio la Tubisider Cosenza si è lasciata sopraffare più dalla paura di vincere che dalla reale forza della squadra palermitana. E così la WP Sikelia Palermo ha potuto prendere le contromisure approfittando dei soliti errori dei cosentini. La svolta dell’incontro nel secondo parziale quando sul 4 – 4 i cosentini hanno fallito un tiro di rigore che non solo li avrebbe riportati in vantaggio ma avrebbe soprattutto ridato morale e consapevolezza nei propri mezzi. Un episodio che, dunque, si è ritorto contro e che ha finito col demoralizzarli pesantemente. La Tubisider ha provato a rialzarsi, giocando con grande impegno ma senza riuscirci. Resta il rammarico di non avere portato punti a casa, ma anche la speranza che nulla è ancora perduto e la certezza di avere dei giovani interessanti come il portiere Palermo, che al debutto, si è ben disimpegnato e che tornerà utile, come altri per il prosieguo della stagione.
Il tabellino:
WP Sikelia Palermo – Tubisider Cosenza 11 – 4
(2 – 4) (2 – 0) (4 – 0) (3 – 0)
WP Sikelia Palermo: Maturana, Covello, D’Aleo, Bisconti (2), Salerno, Ferrante (1), Rigo (3), Monteleone, Tedone, Corona (1), Leone (1), Ravera (2), Sutera (1). Allenatore: Luigi Fabiano.
Tubisider Cosenza: Palermo, Gervasi, Chiappetta, Buonocore, Cerzosimo (2), Colosimo, Ranalli (1), Spadafora, Longo, Perri, Manna (1), Marozzo. Allenatore: Francesco Manna.
Arbitro: Alessandro Callini

Related posts