Tutte 728×90
Tutte 728×90

Glerean: “Il prestigio della Coppa per dimenticare le amarezze del campionato”

Glerean: “Il prestigio della Coppa per dimenticare le amarezze del campionato”

Il tecnico recupera Bernardi e Chianello: “Sono fondamentali per il nostro gioco”. E sul modulo avverte: “Ritorneremo alla difesa a tre e sarà mia premura pensare estremamente alla fase difensiva”.

prima_panchina_per_glerean

Il tecnico veneto Ezio Glerean (54)

Un Cosenza ancora frastornato si troverà domani a giocare il match d’andata contro il Lumezzane. Ezion Glerean (54) ha in mente qualche variazione ma non è intenzionato a stravolgere la formazione titolare. “Per la partita di Coppa recuperiamo Bernardi e Chianello, due calciatori fondamentali per il nostro gioco che ci permettono di variare le soluzioni che abbiamo a disposizione. Sono intenzionato a portare i diciotto uomini che sono stati convocati per l’incontro con il Rimini con l’aggiunta dei due esterni. Non voglio dire ancora chi andrà il campo ma sono certo che i ragazzi hanno voglia di completare una cavalcata che li ha portati in finale. Inoltre è importante vincere questo trofeo perché a me è capitato e alzare la Coppa Italia rappresenta un traguardo prestigioso oltre che una grande soddisfazione”. Al di là della Coppa, però, il Cosenza deve fare i conti con il campionato e Glerean ha le idee chiare su quale schieramento adottare nelle prossime giornate. “Ritorneremo alla difesa a tre anche perché ho a disposizione alcuni esterni che interpretano bene questo modulo. E’ importante recuperare tutti e gestire bene i movimenti perché voglio una squadra offensiva ma il mio primo pensiero è rivolto alla difesa. Bisogna ritrovare i giusti equilibri nel pacchetto arretrato ed attaccare senza prestare il fianco agli avversari”. (Francesco Palermo)

Related posts