Tutte 728×90
Tutte 728×90

Glerean. “Contento per la reazione, non si può chiedere di più”.

Glerean. “Contento per la reazione, non si può chiedere di più”.

E sul pubblico: “Chiediamo a tutti di avere pazienza perché i ragazzi stanno dando il massimo e quando le gambe non girano diventa dura”.

glerean_ezio

Ezio Glerean dà indicazioni

Un altro pareggio, un altro pomeriggio terminato con i fischi del San Vito. Ezio Glerean (53), però, non butta via il punto maturato oggi contro il Ravenna. “La mia squadra a volte si complica la vita. Oggi è stata una partita dai due volti perché i miei uomini sono entrati in campo tesi ed insicuri. Le assenze pesano ed il gruppo risente anche di questa situazione ed è normale che l’approccio alla gara non possa essere dei migliori. Nel primo tempo abbiamo iniziato ad attaccare ma in quattro minuti abbiamo rischiato di buttare tutto alle ortiche. Sono contento però per la reazione vista nella ripresa ma quando dai il massimo per riprendere il risultato è chiaro che la squadra subisce un calo fisico e inizia a risentire delle assenze e della condizione che non è delle migliori”. Un punto importante quindi, almeno per Glerean che inizia già a guardare avanti. “Bisogna ripartire dal pareggio contro gli emiliani perché i ragazzi hanno dimostrato di voler dare il massimo per raggiungere l’obiettivo salvezza. Inoltre, ribadisco che questo gruppo, se è al completo può fare davvero bene ma in queste condizioni accogli bene un punto che è indubbiamente meritato e voluto. Ora ci aspetta la difficile sfida contro il Portogruaro e andremo li per giocarcela perché la squadra può fare risultato ed il morale non può che essere alto dopo il pareggio strappato con i denti. E’ importante provare a fare risultato dando però uno sguardo indietro in classifica perché le inseguitrici giocano bene e vincono”. Diventa cruciale quindi il prossimo incontro ma in mezzo c’è il ritorno di Coppa Italia. Si riparte da un 4 a 1 pesante e questa squadra non sembra in grado di ribaltare la sentenza del match di Lumezzane. Glerean però ci spera. “Non sarà una gara facile perché il passivo è notevole. Spero che la squadra possa avere birra nelle gambe e ci sarà da sudare per centrare un risultato così difficile. La reazione avuta oggi però mi fa ben sperare”. Ultimo pensiero dedicato al pubblico del San Vito che a più riprese ha fischiato la squadra rossoblù. “Chiedo ai sostenitori del Cosenza di avere pazienza perché voglio ribadire l’attaccamento dei ragazzi alla maglia e la voglia di far bene che hanno. Stanno tirando fuori tutte le energie che sono rimaste ma quando le gambe non girano al massimo non è facile accontentare un pubblico che giustamente vorrebbe vedere un altro spettacolo. (co.ch.) .

Related posts