Tutte 728×90
Tutte 728×90

LP1-B: la trentaduesima giornata

LP1-B: la trentaduesima giornata

Non sono in programma scontri diretti per la promozione, ma una serie di gare incrociate tra squadre di bassa e alta classifica. Duemila pescaresi a Foggia.

concas_ternana_e_pugliese_veronaVerona, Portogruaro e Pescara sono appaiate lì al primo posto in attesa che una delle tre faccia un passo falso. Soltanto gli scaligeri però oggi giocheranno al cospetto del proprio pubblico. A far visita al Bentegodi sarà il Taranto. Il Pescara, accompagnato da duemile sostentori, sarà impegnato sul difficile terreno del Foggia, mentre l’undici di Calori si recherà a Potenza per chiedere strada ai già retrocessi, ma più vivi che mai, rossoblù. La trentaduesima giornata prevede anche il derbi emiliano tra Reggiana e Spal. Ecco tutti i match nel dettaglio:
Andria Bat – Valle del Giovenco (andata 1-1)
ANDRIA BAT
Bisogna aspettare oggi per capire se Anaclerio può giocare contro il Pescina. L’attaccante è stato fermo anche ieri (fastidio muscolare), ma Papagni conta di recuperarlo. Le alternative sono uno tra Lacarra e Dionigi.
VALLE DL GIOVENCO Assenti Petitto (ginocchio) e Giordano (costato). Solito 4-4-2, con la conferma di Birindelli difensore centrale. Dubbi a centrocampo e soprattutto in attacco: Negro, Cipolla e Caccavallo sono in lotta per affiancare Bettini.

Foggia – Pescara (andata 0-0)
FOGGIA Manca solo l’ex Artipoli, infortunato. Probabile rientro per Micco e Ceccarelli. Due ballottaggi: Colomba o Visone, Desideri o Morini. Prezzi popolari: 5 euro per la curva e 8 per la tribuna Est.
PESCARA Bonanni ancora in dubbio. Romito, Verratti, Inglese e D´Alterio out. Sansovini squalificato. In attacco la coppia Zizzari-Ganci. Sulle fasce Soddimo e Dettori e al centro della difesa Olivi e Mengoni. Ci saranno 700 tifosi pescaresi al seguito in una trasferta blindatissima. Duemila sostenitori al seguito.

Giulianova – Cavese (andata 2-2)
GIULIANOVA
Melchiorri ha scontato la squalifica e torna al centro dell’attacco, con Schneider a destra, al posto di Carbonaro, ancora alle prese con problemi muscolari. Indisponibili Dezi e Donato. Il modulo è il consueto 4-3-3.
CAVESE In dubbio Cipriani, che ha problemi al menisco del ginocchio destro. In caso di forfait, Rapino al fianco di Nocerino e D’Orsi. Spazio a centrocampo per Maiorano, con Insigne dietro le punte. Trasferta vietata ai tifosi cavesi.

Potenza – Portogruaro (andata 0-1)
POTENZA
Rientra Catania, Capuano può rilanciarlo a sostegno dell’unica punta (Magliocco). A fargli posto dovrebbe essere Profeta in mediana. Ancora indisponibile Iraci, sulla fascia destra di centrocampo gioca ancora Berardi.
PORTOGRUARO Cattive notizie per Calori. Cunico si allena a parte per una contusione, Gargiulo ha problemi a un adduttore e non gioca: al suo posto però rientra Siniscalchi. Mattielig soffre a un ginocchio e difficilmente può giocare.

Real Marcianise – Ternana (andata 3-0)
REAL MARCIANISE
Torna disponibile Romano, ma questa volta è out Della Ventura. Per il resto Boccolini può contare su quasi tutti gli uomini a sua disposizione. Spazio in attacco al fantasista Poziello, che sembra preferito a Tedesco.
TERNANA Da ieri in ritiro a Spoleto, recuperati tra i titolari Visi, Borghetti, Danucci e Tozzi Borsoi. Infortunato Quondamatteo, è ballottaggio tra Perney e Tedeschi. Disponibile per la panchina Lacheheb. In dubbio Perna e Negrini.

Reggiana – Spal (andata 1-1)
REGGIANA
Dominissini ha gli uomini contati. Ingari è out per problemi alle ginocchia: c’è Temelin, ma è acciaccato. Dietro Stefani è ko: recupero arduo per Zini. A centrocampo Castiglia per Viapiana (pubalgia). Rientra Anderson dalla squalifica. Differita su RaiSport Più alle 22.
SPAL Gruppo al completo, ad eccezione di Valtulina che deve essere operato al menisco. In difesa tornano Lorenzi e Cabeccia, con Smit che avanza a centrocampo. In attacco conferma per Meloni.

Verona – Taranto (andata 0-0)
VERONA
Anselmi non recupera: al suo posto torna Comazzi, che ha scontato la squalifica ed è una garanzia. In attacco probabile conferma per Selva, Berrettoni e Ciotola. Remondina medita di schierare dal primo minuto Dalla Bona.
TARANTO Possibile cambio di modulo, con le squalifiche in difesa di Calori e Migliaccio. O si passa al 3-5-2, con Prosperi, Imparato e Colombini dietro, o si prova Taulo come centrale di difesa. Corona in panchina, in attacco Falconieri-Ferraro.

Virtus Lanciano – Rimini (andata 0-0)
VIRTUS LANCIANO
Prezzi stracciati (da 1 a 5 euro) per richiamare i tifosi. Assenti Moi e Mammarella, squalificati, rientra Sacilotto a centrocampo. In avanti in tre (Masini, Improta e Sinigaglia) si contendono la maglia per un posto a fianco di Colussi.
RIMINI Un solo dubbio per Melotti: il dolore muscolare che ha fatto saltare la partitella di metà settimana a Nolè. Out Malaccari, ancora alle prese con il mal di schiena accusato con il Potenza. Baccin non è in buone condizioni fisiche.

Related posts