Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rogliano, è serie B!

Rogliano, è serie B!

Vincendo a Catanzaro conquista la promozione tra i cadetti. Inutile la vittoria del Citrarum. Da sabato prossimo iniziano i playoff.

rogliano_squadraOnore al Rogliano, che grazie alla vittoria di oggi in quel di Catanzaro, conquista l’agognata promozione in serie B. Sprecati oramai i complimenti per questo splendido gruppo creato e diretto in maniera magistrale da un tecnico che, a questo punto deve essere considerato obbligatoriamente uno dei migliori del panorama calcettistico calabrese. I meriti di mister Mendicino sono assoluti, lo dimostra il fatto che da anni oramai riesce ad imporsi in tutti i campionati ai quali partecipa. Difficile ipotizzare ad inizio campionato la vittoria degli All Blacks (nomignolo che simpaticamente ho utilizzato per tutta la stagione), tant’è che anche noi siamo caduti grossolanamente nell’errore di escluderli dalla lotta, e ci scusiamo per questo. I complimenti sinceri da parte della redazione del sito a tutti i componenti del Team Rogliano. La gara di oggi aveva ovviamente valenza diversa per le due squadre, infatti se da una parte c’era la voglia di vendicare la sconfitta dell’andata, dall’altra il desiderio di conquistare un titolo che era li a portata di mano. Ne è venuto fuori un incontro molto equilibrato e combattuto, che ha visto comunque gli ospiti creare qualcosa in più, però sprecata dagli avanti. A metà tempo arriva in maniera fortunosa la rete del vantaggio roglianese, ad opera di Chiappetta, complice una deviazione del portiere giallorosso. I locali provano ad agguantare il pari ma è ancora il Rogliano ad avere la palla del raddoppio, ma Carnevale spreca il tiro libero. Nella ripresa i neri tengono bene il campo ed approfittano degli spazi concessi da un buon Atletico Catanzaro, per raddoppiare ancora con il bomber Chiappetta. Negli ultimi minuti gli ospiti controllano benissimo in attesa del triplice fischio finale, che puntuale arriva facendo esplodere di gioia sia i giocatori che i numerosi tifosi a seguito della squadra.  Al Citrarum non basta la vittoria in terra reggina contro la Maestrelli e per il secondo anno consecutivo deve inchinarsi allo strapotere del Rogliano. La squadra tirrenica deve comunque essere soddisfatta dello splendido campionato fatto, alla fine perso per un solo punto. Ora la squadra di Stancati è attesa dalla lotteria dei play off, che iniziano già sabato prossimo e che la vedranno opposta al kroton. La Fata Morgana batte invece il Kroton, nonostante le numerose assenze, e si assicura la quarta posizione che la colloca di fronte alla carpe Diem nei play off. In coda tutto secondo pronostico, con la Gallinese che vince la gara di Cosenza con 13 reti di Pasquale Praticò, che conquista il titolo di capocannoniere con 49 gol, ed evita i play out che invece saranno disputati dal S.G.Rosarno che se la vedrà con il Siderno, mentre l’altro incontro sarà tra la Maestrelli e l’Oratorio S.F. Le gare di andata sono previste per giorno 8 maggio.

Related posts