Tutte 728×90
Tutte 728×90

Soda: “Sul 2-2 le squadre hanno avuto paura”

Soda: “Sul 2-2 le squadre hanno avuto paura”

Il mister degli emiliani è rammaricato per come è maturato il risultato a Cosenza e ribadisce: “In questo momento del campionato anche un punto, quando rischi di perdere, può risultare importante”.

soda

Antonio Soda, coach del Ravenna (fotorosito)

“Cosenza e Ravenna, sul due a due, hanno avuto paura di perdere la gara e compromettere il campionato, ragion per cui, è chiaro che provi a limitare i danni e ti accontenti del punto”. Questo l’esordio di Antonio Soda (45) nella sala stampa del San Vito che continua la sua analisi del match. “Abbiamo disputato un buon primo tempo, controllando gli attacchi del Cosenza e trovando il doppio vantaggio sullo scadere. Ai ragazzi ho chiesto negli spogliatoi di rimanere mentalmente in partita perché mi aspettavo la reazione dei rossoblù ma il Cosenza è stato bravo ad attaccare subito trovando due reti che ti tagliano le gambe. Sul due a due gli equilibri saltano e le squadre, ribadisco, frenate dalla paura badano più a non prenderle che ad andare in rete”. Un punto che quindi fa bene a Ravenna e Cosenza ma che lascia l’amaro in bocca al tecnico di Catanzaro. “E’ un peccato per come si era messa la gara. Ti trovi in vantaggio di due reti al San Vito e speri nel colpaccio che può chiudere una stagione difficile. Poi però si è visto un buon Cosenza ma mi tengo stretto il pareggio e guardo avanti con la consapevolezza che i ragazzi possono centrare l’obiettivo salvezza”. In chiusura, Soda, analizza una stagione che a 180 minuti dal termine non ha ancora espresso alcun verdetto. “E’ un campionato sicuramente livellato verso il basso. Regna l’equilibrio in questa stagione perché le squadre di bassa classifica non vogliono abbandonare la categoria e diventa dura per chiunque fare risultato contro qualsiasi squadra. Noi siamo la dimostrazione pratica che se sbagli due o tre risultati di fila rischi di essere risucchiato nelle zone calde della classifica, ragion per cui questi due match che restano da giocare dovranno essere affrontati con il massimo impegno e la giusta concentrazione. (f.p.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it