Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice sportivo: per Mirabelli campionato finito

Giudice sportivo: per Mirabelli campionato finito

Il direttore generale rossoblù è stato inibito fino al 25 maggio per il comportamento durante la gara con il Ravenna. Squalificati quindici calciatori tra questi figurano anche Musca e Danti 

giudice_sportivoSono quindici gli squalificati del giudice sportivo. Tra questi figurano anche due calciatori del Cosenza. Si tratta di Domenico Danti ed Emanuele Musca che così dovranno saltare la trasferta di Portogruaro. Per quanto riguarda i dirigenti, inibito fino al 25 maggio il direttore generale Massimiliano Mirabelli per  aver proferito espressioni blasfeme e rivolto frasi minacciose ad un tesserato della squadra avversaria. Multate invece per il comportamento dei propri sostenitori Foggia, Verona e Reggiana. Di seguito tutti i provvdimenti adottati dal giudice sportivo:


AMMENDE:


FOGGIA € 3.000,00
 perché propri sostenitori prima dell´inizio della gara e durante la stessa lanciavano sul terreno di gioco numerosi rotoli di carta igienica, la cui rimozione costringeva l´arbitro ad iniziare la stessa con breve ritardo ed a sospenderlo brevemente, durante il secondo tempo di gara; per indebita presenza nel recinto di gioco di persone non identificate che assistevano alla gara indossando abusivamente le pettorine del servizio d´ordine, peraltro non regolamentari, senza svolgerne alcuna funzione; perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore numerosi petardi di notevole potenza
VERONA € 500,00 perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore due fumogeni, di cui uno veniva lanciato nel recinto di gioco, senza conseguenze
REGGIANA € 500,00 perché propri sostenitori introducevano, accendevano e lanciavano sul terreno di gioco un fumogeno, senza conseguenze

DIRIGENTI: INIBIZIONE FINO AL 25 MAGGIO 2010:
Massimiliano Mirabelli (Cosenza) per avere proferito espressioni blasfeme e rivolto frasi minacciose ad un tesserato della squadra avversaria (espulso)

CALCIATORI ESPULSI: SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
Raffaele Imparato (Taranto) per atto di violenza verso un avversario mentre il gioco si svolgeva in altra parte del campo

CALCIATORI ESPULSI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
Stefano Maiorano (Cavese) per atto di violenza verso un avversario in reazione
Andrea Censori (Giulianova) per atteggiamento irriguardoso verso l´arbitro
Fabio Lebran (Rimini) per avere commesso fallo su un avversario lanciato a rete senza ostacolo

CALCIATORI ESPULSI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE:
Cristian Agnelli (Foggia) entrambe per condotta scorretta verso un avversario
Massimiliano Mei (Reggiana) entrambe per condotta scorretta verso un avversario
Vlado Smit (Spal) entrambe per condotta scorretta verso un avversario

CALCIATORI NON ESPULSI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA´ IN AMMONIZIONE (VIII INFR):
Domenico Danti (Cosenza)
Luca Locatelli (Pescina VdG)

CALCIATORI NON ESPULSI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA´ IN AMMONIZIONE (IV INFR):
Emanuele Musca (Cosenza)
Francesco Zizzari (Pescara)
Franco Micco (Foggia)
Umberto Prisco (Potenza)
Andrea Migliorini (Spal)
Matteo Bertoli (Ternana)

Related posts