Tutte 728×90
Tutte 728×90

Glerean pretende il massimo: “Possiamo salvarci già domenica col Portogruaro”

Il tecnico rossoblù vuole conquistare i primi tre punti da quando allena il Cosenza. Sulla formazione svela: “Scognamiglio e Chianello hanno qualche noia fisica”.

glerean

L’allenatore rossoblù Ezio Glerean

Ezio Glerean ha due partite a disposizione per conquistare una vittoria sulla panchina rossoblù. Sinora per il tecnico friulano soltanto tre pareggi e due sconfitte, Coppa Italia compresa. “Ho visto la squadra in crescita – spiega – ho buone sensazioni non solo perché abbiamo espresso discrete prestazioni nelle ultime uscite. Anche la condizione fisica sta migliorando, ma ci portiamo dietro sempre una lunga serie di infortunati”. Per la cronaca, i convocati sono 19 e dei big ha recuperato soltanto Di Bari che potrebbe addirittura giocare dall’inizio. “Musca è squalificato, mentre  Scognamiglio e Chianello hanno accusato qualche problemino. Spero che per domenica ce la facciano a recuperare”. Se dovesse suonare l’allarme, è pronto perfino Ungaro. “Anche i padroni di casa non potranno contare sull’organico al completo, ma i ragazzi sanno che le nostre assenze pesano di più. Per fortuna ho colto uno spirito diverso e una maggiore tranquillità che sono certo influirà molto nell’economia del match”. Il Cosenza è chiamato a conquistare almeno un punto per non giocare l’atto conclusivo del campionato con l’obbligo di fare per forza risultato. “Sinceramente non m’importa come finirà tra Taranto ed Andria, penso soltanto al Portogruaro e a raggiungere la salvezza. Ad affrontare gli ionici, ci penseremo la settimana prossima. Domenica possiamo farcela, abbiamo tutte le carte in regola per tornare a casa con almeno un punto in saccoccia”. Ultima battuta dedicata alla prima linea orfana di Danti. “De Pascalis è pimpante, potrebbe essere una soluzione, Scotto invece si rivela sempre un calciatore utile. Maggiolini che sta bene e fornisce le giuste garanzie”. Ovviamente non si prescinde da Biancolino. (Francesco Palermo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it