Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lp1-B: la trentatresima giornata

Il Verona gioca a Rimini, prima squadra che ha battutto all’andata gli scaligeri. Il Pescara invece ospita il già retrocesso Potenza. In coda occhio a Taranto-Andria.

correa_in_contrastoPenultimo turno di campionato che tuttavia non emetterà ancora nessun verdetto. Colpa della classifica corta e del livellamento verso il basso del torneo di Prima divisione. Match clou a Rimini dove la capolista Verona cercherà di mettere al sicuro il primato e poi festeggiare domenica prossima al Bentegodi la promozione. Il Portogruaro ospita il Cosenza,  mentre la vittoria del Pescara sul Potenza già retrocesso è ormai cosa certa. In coda attenzione allo scontro tra Taranto ed Andria. Un eventuale successo degli ospiti inguaierebbe di brutto il cammino di Glerean. Ecco tutti le gare nel dettaglio:
CAVESE-FOGGIA: Stringara, che medita il ritorno al 3-4-3, deve fare a meno dello squalificato Maiorano. Nessun problema per Cipriani. Chiamata a raccolta per la tifoseria, con forte riduzione dei prezzi. Ieri i vertici della società hanno avuto un incontro con il sindaco Galdi. Per gli ospiti la squalifica di Micco e del play Agnelli spalanca le porte al rientro dal 1′ di Sgambato e Visone. Per il resto Ugolotti ha a disposizione l’intera rosa a parte il difensore Artipoli, infortunato.
PESCARA-POTENZA: Olivi è disponibile ma potrebbe partire dalla panchina. Zizzari è squalificato, in attacco torna Sansovini a fianco di Ganci. Previsto un po’ di turnover per dare spazio dall’inizio a Medda, Sembroni e Gessa. L’ex Dettori gioca mediano con Bonanni a sinistra. Capuano invece ritrova Catania dopo la squalifica. Possibile, dunque, che si ritorni al 3-5-1-1 con un centrocampista avanzato (Catania) a supporto dell’unico attaccante (Magliocco). Ancora out Iraci.
VALLE DEL GIOVENCO-REGGIANA: Continuano i problemi per l’ex Cappellacci: deve rinunciare, oltre a Locatelli (squalificato), anche a Petitto, Giordano e N’Ze. In dubbio Bettini, Negro e Ferraresi. Non si escludono le presenze dal 1′ di Mateus e Luzi della Berretti. La Reggiana è in piena emergenza. In difesa indisponibili Stefani, Zini e Mei, e ieri si è fermato pure Girelli (problema alla pianta del piede). In avanti l’unico giocatore sano è Morelli. Alessi fa ancora l’unica punta con Ferrari alle spalle.
PORTOGRUARO-COSENZA: Calori senza gli indisponibili Scapuzzi, Gargiulo, Scozzarella e Mattielig. Dovrebbe farcela Gardella, fino a ieri febbricitante. Pondaco e Siniscalchi saranno impiegati in difesa, mentre a centrocampo è pronto per giocare Vicente. Rossoblù privi i Petrocco, Porchia, Roselli e Fiore sono infortunati; Danti e Musca squalificati. La rifinitura odierna scioglierà i dubbi: Fanucci, Di Bari, Ungaro e Scognamiglio si giocano i tre posti in difesa. In avanti Biancolino resta in dubbio.
RAVENNA-VIRTUS LANCIANO:  Non si è ripreso ancora Anania, che ha problemi al collaterale del ginocchio, e dunque in porta è confermato Rossi. Per il resto Soda sembra intenzionato a riproporre l’undici di Cosenza, ma non sono escluse sorprese.Per il Lanciano in avanti Colussi e Improta sono in vantaggio su Sinigaglia e Masini. Pronti al rientro gli squalificati Moi e Mammarella ma non è sicuro la loro presenza tra i titolari. Per Pagliari si tratta di un ritorno: a Ravenna ha conquistato la B.
RIMINI-VERONA: Formazione già fatta per Melotti. Il tecnico schiera gli undici delle ultime giornate, sopratutto con il 4-3-3. Unico inserimento rispetto a domenica è Rinaldi al centro della difesa in sostituzione dello squalificato Lebran. Tra gli scaligeri Colombo resta a casa e non compare nei 19 convocati. Probabilmente Remondina vuole preservarlo per l’ultima partita visto che l’attaccante è in diffida. Non c’è Anselmi, infortunato. Gioca quindi Comazzi al fianco di Ceccarelli.
SPAL-REAL MARCIANISE: Fuori per squalifica Migliorini e Smit, Valtulina operato al menisco, a centrocampo rientra Bedin e ballottaggio Rossi-Licata. In attacco si giocano un posto Meloni e Cipriani. Zamboni a disposizione dopo le noie muscolari di inizio settimana. Biglietti di curva a 4 euro. Non ci sono infortunati e nemmeno squalificati nel Marcianise che gioca a Ferrara. In difesa dovrebbe ritrovare posto il centrale Murolo, in attacco torna l’attaccante Tedesco.
TARANTO-ANDRIA: L’unica novità potrebbe essere Triarico a destra del centrocampo. Non sembra esserci spazio per ulteriori cambiamenti, anche se tutti i giocatori disponibili sono stati convocati. In ritiro ci sarà anche il patron D’Addario.Tutti disponibili per l’Andria nella trasferta nella vicina Taranto. Papagni, ex di turno, potrà contare anche su Anaclerio, assente domenica con il Pescina. Probabilmente toccherà ancora una volta a lui fare coppia in avanti con Sy.
TERNANA-GIULIANOVA: Perney è tornato ad allenarsi e gioca. Squalificato Bertoli, out Quondamatteo infortunato: un dubbio in attacco con Perna e Noviello in ballottaggio accanto a Tozzi Borsoi. Il tecnico Giorgini sfida la squadra della sua città. Tra gli ospiti sicuri assenti Campagnacci, Donato e Dezi. Schneider e Garaffoni, durante la partitella in famiglia si sono allenati a parte, comunque Garaffoni quasi sicuramente ci sarà. Bitetto sembra orientato a schierare un 5-3-2.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it