Tutte 728×90
Tutte 728×90

Scotto: “Salvezza dedicata a noi stessi”

L’attaccante, autore di una gran prestazione elogia il lavoro della truppa: “Siamo usciti da un momento difficile. La dedico alla squadra, è andata avanti da sola”.

scottoport

Il giovane rossoblù Luigi Scotto

Ha cambiato il volto della partita Gigi Scotto (19) oggi a Portogruaro. L’attaccante svela un piccolo particolare sul match pareggiato oggi dai rossoblù. “Ho chiesto a Glerean di giocare perché ero convinto di poter fare grandi cose. Il mister mi ha detto che sarei stato della partita e scalpitavo in panchina perché volevo buttare in campo tutta la mia rabbia. Quando sono entrato ho avuto subito l’occasione per trovare il pareggio ma sono stato sfortunato in occasione del palo colpito. Sono contento però per l’assist a La Canna. Mario è un calciatore importante per questa squadra e meritava di segnare il gol che regala la salvezza a questo gruppo”. Missione compiuta e dedica particolare. “In un momento così importante voglio rivolgere un pensiero ai miei compagni. Nei momenti difficili ci siamo trovati da soli ed abbiamo reagito con forza uscendo fuori da un momento davvero complicato. Dedico la salvezza alla squadra e a me stesso perché oggi ho dimostrato che Scotto ha voglia di lottare fino all’ultimo minuto per questa squadra e questi colori”. Parole d’amore per il Cosenza e la speranza di restare anche nella prossima stagione. “Mi trovo bene qui e quando sono sceso in campo ho sempre provato a dare il massimo. Sono stato condizionato da alcuni problemi fisici ma oggi ero convinto di poter far bene e così è stato. Spero di poter dimostrare ancora a questa piazza il mio valore e convincere tutti che merito di rimanere in una piazza così importante ed ambiziosa”. (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it