Cosenza Calcio

Giudice sportivo: Biancolino salterà l’ultima giornata

Il pitone, fermato per un turno, salterà la sfida contro il Taranto. Oltre all’attaccante rossoblù altri dieci calciatori sono stati squalificati per il prossimo turno

giudice_sportivoSono undici gli squalificati del giudice sportivo per l’ultima gara del campionato di Lega Pro girone B 2009/2010. Tra questi figura l’attaccante rossoblù Raffaele Biancolino. Il pitone nella gara contro il Portogruaro ha ricevuto l’ammonizione che così lo costringerà anzitempo a terminare il campionato con la casacca rossoblù. Per quanto riguarda, invece, le ammende nei confronti delle società, le multe più salate sono state inflitte a Cavese e Taranto ben 3000 € a causa del comportamento delle rispettive tifoserie. Le altre società multate sono: Verona, Rimini e Pescara. Ecco tutte le decisioni del giudice sportivo:

 

 

AMMENDE:
Cavese € 3.000,00 perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore un fumogeno e facevano esplodere nel recinto di gioco due petardi di notevole potenza; gli stessi nel secondo tempo di gara esponevano per circa cinque minuti uno striscione contenente espressioni offensive verso le istituzioni

Taranto € 3.000,00
 perché propri sostenitori più volte durante la gara, intonavano cori offensivi verso le forze di polizia, nonché verso i calciatori della propria squadra; per indebita presenza nel recinto di gioco di persone non autorizzate ma riferibili alla società; i medesimi sostenitori al termine della gara, lanciavano nel recinto di gioco numerose bottiglie d´acqua semipiene, senza conseguenze

Verona € 1.500,00
 perché propri sostenitori in campo avverso indirizzavano all´allenatore della propria squadra frasi offensive e minacciose

Rimini € 600,00 perché propri sostenitori introducevano ed accendevano nel proprio settore due fumogeni che venivano lanciati sul recinto di gioco, senza conseguenze

Pescara € 500,00
 perché propri sostenitori introducevano, accendevano e facevano esplodere nel recinto di gioco un petardo di notevole potenza, senza conseguenze

CALCIATORI ESPULSI: SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
Raffaele Ioime (Spal) per avere rivolto ad un assistente arbitrale frasi offensive, alzandosi dalla panchina

CALCIATORI ESPULSI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
Davide Sinigaglia (Virtus Lanciano) per atteggiamento irriguardoso verso l´arbitro

CALCIATORI ESPULSI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE:
Gaetano Poziello (Real Marcianise) per condotta scorretta e per condotta scorretta verso un avversario
Robert Anderson (Reggiana) entrambe per condotta scorretta verso un avversario

CALCIATORI NON ESPULSI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA´ IN AMMONIZIONE (VIII INFR):
Tommaso Roberto Coletti (Pescara)

CALCIATORI NON ESPULSI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA´ IN AMMONIZIONE (IV INFR):
Raffaele Biancolino (Cosenza)
Francesco Carratta (Giulianova)
Emanuele Berrettoni (Verona)

CALCIATORI NON ESPULSI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA´ IN AMMONIZIONE (IV INFR):
Alessandro Birindelli (Pescina VdG)
Giovanni Langella (Potenza)
Tommaso Colombaretti (Virtus Lanciano)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina