Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice sportivo: Biancolino salterà l’ultima giornata

Il pitone, fermato per un turno, salterà la sfida contro il Taranto. Oltre all’attaccante rossoblù altri dieci calciatori sono stati squalificati per il prossimo turno

giudice_sportivoSono undici gli squalificati del giudice sportivo per l’ultima gara del campionato di Lega Pro girone B 2009/2010. Tra questi figura l’attaccante rossoblù Raffaele Biancolino. Il pitone nella gara contro il Portogruaro ha ricevuto l’ammonizione che così lo costringerà anzitempo a terminare il campionato con la casacca rossoblù. Per quanto riguarda, invece, le ammende nei confronti delle società, le multe più salate sono state inflitte a Cavese e Taranto ben 3000 € a causa del comportamento delle rispettive tifoserie. Le altre società multate sono: Verona, Rimini e Pescara. Ecco tutte le decisioni del giudice sportivo:

 

 

AMMENDE:
Cavese € 3.000,00 perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore un fumogeno e facevano esplodere nel recinto di gioco due petardi di notevole potenza; gli stessi nel secondo tempo di gara esponevano per circa cinque minuti uno striscione contenente espressioni offensive verso le istituzioni

Taranto € 3.000,00
 perché propri sostenitori più volte durante la gara, intonavano cori offensivi verso le forze di polizia, nonché verso i calciatori della propria squadra; per indebita presenza nel recinto di gioco di persone non autorizzate ma riferibili alla società; i medesimi sostenitori al termine della gara, lanciavano nel recinto di gioco numerose bottiglie d´acqua semipiene, senza conseguenze

Verona € 1.500,00
 perché propri sostenitori in campo avverso indirizzavano all´allenatore della propria squadra frasi offensive e minacciose

Rimini € 600,00 perché propri sostenitori introducevano ed accendevano nel proprio settore due fumogeni che venivano lanciati sul recinto di gioco, senza conseguenze

Pescara € 500,00
 perché propri sostenitori introducevano, accendevano e facevano esplodere nel recinto di gioco un petardo di notevole potenza, senza conseguenze

CALCIATORI ESPULSI: SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
Raffaele Ioime (Spal) per avere rivolto ad un assistente arbitrale frasi offensive, alzandosi dalla panchina

CALCIATORI ESPULSI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
Davide Sinigaglia (Virtus Lanciano) per atteggiamento irriguardoso verso l´arbitro

CALCIATORI ESPULSI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE:
Gaetano Poziello (Real Marcianise) per condotta scorretta e per condotta scorretta verso un avversario
Robert Anderson (Reggiana) entrambe per condotta scorretta verso un avversario

CALCIATORI NON ESPULSI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA´ IN AMMONIZIONE (VIII INFR):
Tommaso Roberto Coletti (Pescara)

CALCIATORI NON ESPULSI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA´ IN AMMONIZIONE (IV INFR):
Raffaele Biancolino (Cosenza)
Francesco Carratta (Giulianova)
Emanuele Berrettoni (Verona)

CALCIATORI NON ESPULSI: SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA´ IN AMMONIZIONE (IV INFR):
Alessandro Birindelli (Pescina VdG)
Giovanni Langella (Potenza)
Tommaso Colombaretti (Virtus Lanciano)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it