Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, ecco i primi nomi finiti sul taccuino di Luca Pagliuso

Cosenza, ecco i primi nomi finiti sul taccuino di Luca Pagliuso

Il general manager, ultimati gli incontri a carattere dirigenziale, andrà alla ricerca di calciatori in grado di poter regalare al Cosenza la cadetteria. Esposito per la mediana.

pellicori_in_rossobl

L’attaccante Alessandro Pellicori

Finito il campionato, è già tempo di calciomercato. Luca Pagliuso ha già segnato sul proprio taccuino alcuni nomi che potrebbero fare al caso del Cosenza. Innanzitutto però c’è da scegliere l’allenatore. Come detto a più riprese Giannini è il candidato numero uno, a seguire ci sono Braglia e Sonzogni. Non sarà ripetuto l’errore di prendere calciatori capaci di fare soltanto un modulo come è avvenuto un anno fa di questi tempi, ma si andrà alla ricerca di atlenti eterogenei che con la loro duttilità possano permettere accorgimenti tattici anche a partita in corso. I nomi annotati dal general manager sono di versi e per forza di cose alcuni sono vecchie conoscenze di Giannini. Il principe vorrebbe portare con sè a Cosenza Mounard del Gallipoli che può ricoprire sia il ruolo di trequartista che quello di centocampista centrale. Assieme a lui altro nome per la mediana è Esposito del Siena che, in prestito al Verona, ha mostrato buone cose. Verranno fatti dei sondaggi anche per Pederzoli e Abbate. Da Crotone potrebbe arrivare Cutolo che rientrerebbe nell’affare De Rose. In difesa piace molto Murolo del Real Marcianise dal quale non è escluso che venga preso il portiere Fumagalli. Altro calciatore importante è Farina, terzino sinistro del Gubbio. In attacco, pressocché scontato il ritorno di Pellicori grazie a Gianni Di Marzio, si chiederanno iinformazioni per Samuel Di Carmine, giovane cresciuto nel vivaio della Fiorentina.  (co. ch.)

Related posts