Tutte 728×90
Tutte 728×90

E se tornasse Mimmo Toscano?

E se tornasse Mimmo Toscano?

L’idea di richiamare il tecnico più vincente della storia rossoblù prende sempre più piede in società dove però si parla anche di Giuliano Sonzogni.

toscano_e_il_suo_staffIl valzer delle panchine che c’è un po’ in tutta Italia rende difficile la scelta del Cosenza. Il rifiuto di Giannini, le pretese economiche di Atzori e l’indecisione di Moriero iniziano a preoccupare molti dirigenti e tifosi del Cosenza calcio. La difficoltà nel trovare la giusta soluzione è palese tanto che avanza l’idea di richiamare un allenatore già sotto contratto, Mimmo Toscano, che il giornale Cosenza Sport questa mattina osanna come una “manna dal cielo”. A quanto pare, si legge dalle colonne del quotidiano sportivo cosentino,  le sue quotazioni come “nuovo-vecchio” allenatore si sono impennate tra giovedì sera e la giornata di ieri. Pare infatti che finalmente, il presidente Carnevale stia prendendo in seria considerazione l’ipotesi di richiamare il tecnico più vincente della storia del club silano. Voci, che al momento non vengono nè confermate nè smentite, parlano anche di un incontro (casuale?) tra i due. Insomma, la prospettiva di un clamoroso “Toscano-bis”  è sempre più concreta. Con buona pace di chi ancora insegue le chimere di allenatori come Giannini e Moriero che chiedono oltre 150 mila euro e l’arrivo in pompa magna di assistenti, preparatori atletici, preparatori dei portieri, fuochisti, elettricisti…Senza considerare che con il ritorno di Toscano e del suo staff di cosentini non solo si risparmierebbero soldini importanti sotto l’aspetto dei contratti ma anche tanti soldi in termini di alloggi e vitto. Soldi che magari potrebbero essere investiti sul mercato per rinforzare la squadra e farla diventare da un’utilitaria ad una fuori serie.  Senza contare che un richiamo di Toscano potrebbe far desistere i soci Salerno e De Rose dall’abbandonare la nave. Senza dimenticare che anche a Taranto si era parlato dei vari Moriero, Giannini e Conte ma alla fine si è ripiegato su un tecnico, Brucato, già sotto contratto. Per la panchina del Cosenza però c’è anche chi spinge per un gran ritorno di Giuliano Sonzogni che, nonostante sia da pochi giorni ritornato sulla panca del Siracusa, ha in programma un incontro a breve con i dirigenti silani, forse addirittura domani, così scrive Gazzetta del Sud. Una cosa è certa la corsa ormai è tra Sonzogni e Toscano, due allenatori che sono rimasti nel cuore dei tifosi rossoblu. Chi vincerà allo sprint non è dato saperlo però si sanno già tre cose importanti: che Atzori resterà un sogno per molti, che Giannini si è chiamato fuori e che Moriero resta alla finestra in attesa della chiamata ufficiale del Torino. Tutti gli altri nomi circolati negli ultimi giorni sono piste non praticabili, anche se economicamente non impossibili. (Da.Ma.)

Related posts