Tutte 728×90
Tutte 728×90

Carnevale jr: “Chiediamo solo che De Rose rispetti gli impegni presi”

Carnevale jr: “Chiediamo solo che De Rose rispetti gli impegni presi”

Il direttore amministrativo rossoblù interviene riguardo le parole del presidente di Confindustria Calabria. “Chiarezza per programmare un futuro ambizioso”.

ernesto

Ernesto Carnevale con il padre Giuseppe

Le dichiarazioni di Umberto De Rose, presidente di Confindustria Calabria, hanno fatto stizzire e non poco la società rossoblù. A farsi sentire è il direttore amministrativo Ernesto Carnevale che non ci sta e che ribatte colpo su colpo alle accuse rivolte al club di cui la sua famiglia è azionista di maggioranza assieme ai Pagliuso. “Ricordo a De Rose che nella stagione 2009-2010 non ha versato nemmeno un euro. I versamenti a cui ci riferiamo sono relativi ad una ricapitalizzazione, con conseguente aumento di capitale, sottoscritto anche da lui nel marzo del 2009. Quindi prima dell’ingresso di mio padre”. La diatriba affonda le radici nei continui rinvii dell’assemblea dei soci a cui nè De Rose, nè Salerno intendono partecipare. “La parte di versamenti che Umberto deve effettuare, sono un atto dovuto perché hanno preso degli impegni davanti ad un notaio. Sia chiaro che nessuno chiede di partecipare alla nuova ricapitalizzazione, ma soltanto di corrispondere quanto dovuto per gli anni precedenti. Con un pizzico in più di chiarezza potremo pensare di ridistribuire le loro quote e, se nessuno dei proprietari si opponesse, fare entrare nuovi membri nei quadri dirigenziali. Speriamo però che il percorso fatto finora tutti insieme possa proseguire per raggiungere i traguardi ambiziosi che tutti sognamo”. (co. ch.)

Related posts