Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, tutto a posto con la Covisoc

Cosenza, tutto a posto con la Covisoc

L’ad Iannucci ha ricevuto l’ok degli ispettori. Prossimo appuntamento sarà quello delle liberatorie dei calciatori che arriveranno in città mercoledì prossimo.

azioneeeee_cs-pescinaTutto è bene, quel che finisce bene. La Covisoc ha dato l’ok al Cosenza e il codice rosso attivato dall’ammnistratore delegato Iannucci con tanto di megafano adesso può anche cessare. Alla luce dei fatti l’unico pericolo effettivo era il tempo che stringeva e non la volontà dei dirigenti di voler lasciare il club in balia delle scadenze imposte dalla Lega Pro. Non avrebbe avuto senso. La prima assemblea dei soci fu convocata più di un mese fa, proprio per prevenire che si arrivasse a ridosso del giorno X con l’affanno. Disertando però ripetutamente l’appuntamento, qualcuno ha creato la situazione che inizialmente si voleva scongiurare. Ora però ciò non conta più. Prossimo passo sarà raccogliere le liberatorie dei calciatori. Per questo c’è tempo fino al 25 giugno, ma Viale Magna Grecia ha convocato tutti quanti per mercoledì, in modo da anticipare (si spera, altrimenti partiranno nuovamente gli allarmismi) le firme. La formalità verrà espletata come fatto nelle scorse stagioni dal notaio Gisonna.

Related posts