Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, oggi la firma delle liberatorie

Cosenza, oggi la firma delle liberatorie

La società rossoblù approfitterà per parlare con i calciatori e trovare una soluzione che stia bene ad entrambe le parti. Poi verranno annunciati i primi acquisti.

de_rose_foto_tucci

Ciccio De Rose, il Cosenza vuole tenerlo

Oggi i calciatori rossoblù si recheranno alla spicciolata dal notaio Gisonna per firmare le liberattorie riguardanti la stagione 2009-2010. L’atto, da presentare in Lega entro il 25 giugno, fornisce agli ispettori le garanzie che il club ha pagato ai calciatori quanto pattuito ad inizio campionato. E’ il penultimo passo prima del nuovo torneo. Il 30 giugno, ad assemblea dei soci già svolta, verrà versata la fidejussione bancaria di 400mila euro che ne garantirà l’iscrizione. Stamane, però, verrà  affrontato con i giocatori anche il discorso relativo al futuro. A molti, meno ai cosentini e ai due portieri, sarà comunicata la decisione di non voler più puntare su di loro e pertanto si cercherà una soluzione che stia bene ad entrambe le parti. Stando a quanto trapelato il mese scorso, sarà compito di Mirabelli, che li ingaggiò un anno fa, spiegare agli atleti come stanno le cose. Poi si procederà ad ufficializzare il primo poker di mercato: Adriano Fiore (29), Slavatore D’Elia (21), Simone Esposito (20) e Matteo Chinellato (19).

Related posts