Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Potenza, la Procura archivia

Cosenza-Potenza, la Procura archivia

Gli inquirenti hanno sottolineato che non ci sonode elementi che possano giustificare un ulteriore approfondimento e che supportino il reato ipotizzato”.

potenzaSi conclude con un nulla di fatto l’inchiesta relativa alla partita Cosenza-Potenza dello scorso 7 marzo che creò un pandemonio in riva al Crati portando la curva a voltare le spalle alla squadra e al resto del San Vito ad urlare “venduti venduti” ai calciatori in campo rei di aver perso contro l’ultima in classifica 2-0. Il clamore suscitato portò la Squadra Mobile di Cosenza ad avviare un’indagine conoscitiva che tuttavia scaturì da alcune notizie arrivate alle orecchie degli inquirenti già nella giornata di venerdì e che davano il Cosenza perdente. Dai dati dati raccolti in tre mesi dalle agenzie del monopolio di stato tuttavia non è emerso nulla di quanto temuto e le vincite relative a quella partita sono state contenute e nella norma (un massimo di circa 3200 euro però in puntata multipla).  (co. ch.)

Related posts